Speciale Natale

Intervista di Stylosophy a Shelley Tichborne, creatrice delle scarpe Mou

Intervista di Stylosophy a Shelley Tichborne, creatrice delle scarpe Mou
da in Moda, Scarpe, Stivali, Interviste
Ultimo aggiornamento:

    miss shelley tichborne

    Lei è Shelley Tichborne una donna simbolo di questi anni. Giovane e bella ma soprattutto ideatrice e fondatrice di “Mou” il marchio londinese produttore degli stivali di pelliccia che noi tutte amiamo. Realizzate a mano con fibre completamente naturali, Mou sono uno dei marchi al femminile più amati dalle donne. Avevamo già avuto modo di ammirare gli stivali Mou da vicino in occasione del White a Milano, quando la nostra redazione ha intervistato Simone Ponziani l’unico produttore e distributore dei Mou in Italia e in Europa. Questa volta Stylosophy ha intervistato per voi Miss Shelley, sentite cosa ci ha raccontato.

    Come nasce l’idea di un brand totalmente dedicato alle donne?

    Mi sembrava natuale creare un marchio dedicato alle donne. “Mou” in francese significa “morbido al tatto”, il mio obiettivo era quello di celebrare la bellezza di essere donne. Ma sai, abbiamo anche molti fan fra gli uomini, che amano i nostri prodotti in particolare le pantofole Cowskin ed Eskimos.

    Perchè le donne eschimesi sono prese come esempio?

    Per tante ragioni mi sono sempre impegnata per saperne di più sui popoli indigeni che vivono in aree remote. Le donne eschimesi vivono una vita di spartana semplicità totalmente in sintonia con i ritmi della natura. Mi affascina molto questo stile di vita, e ammiro molto la loro capacità di sopravvivere in situazioni estreme e anche il modo in cui utilizzano qualsiasi parte di un animale ucciso, non solo per mangiare ma anche per vestirsi.
    I loro abiti sono fatti a mano, giacche e pantaloni sono belli e molto pratici essendo fatti di pelle di foca, d’orso e pellicce di volpe. C’è qualcosa nel loro modo di vestire che piace anche a me, un look veramente carino.

    A quale tipo di donna si rivolge Mou?

    La donna Mou è uno spirito libero che ha un innato senso dello stile del tutto personale. Ha una passione per l’originalità e ha un approccio intelletuale alla moda.

    E’ una donna sobria e chic sia a lavoro che nel tempo libero. Il suo sguardo è morbido, a volte tagliente ma sempre femminile.

    Qual è la sua testimonial preferita? E quella desiderata?
    I clienti che amano Mou sono il mio sogno!

    Montone, visone e antilope un po’ contraddittorio per una che ama gli animali non pensa?

    Tenersi al caldo fa parte dell’istinto di sopravvivenza. Amo le fibre naturali e preferisco indossare delle cose che non sono prodotte artificialmente dall’uomo. Molte persone non si rendono conto della falsa percezione delle pellicce finte, che non sono più etiche perchè non sono biodegradabili e non sono realizzate con delle risorse rinnovabili fossili.
    Le pelli di antilope provengono da abbattimenti degli animali regolamentati dal Governo del Sud Africa per scopi alimentari.
    Sono consapevole che ci sono ancora delle pratiche molto sgradevoli nelle industrie di pellicce per questo noi siamo sempre attenti ad assicurarci che i nostri fornitori condividano gli stessi standar etici che sono alla base delle nostre produzioni.

    scarpe mou nuova collezione

    559

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ModaScarpeStivaliInterviste

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI