Milano Moda Donna

#Inbicimaconstile: l’hashtag delle donne in bici a Milano

#Inbicimaconstile: l’hashtag delle donne in bici a Milano
da in Bicicletta, Consigli Utili, Stylosophia
Ultimo aggiornamento:

    Torna, a fatica, la bella stagione, e con questa la passione per le due ruote quale mezzo easy e green per muoversi in città. Milano in questo periodo pullula di donne che rispolverano dai cortili bici semi nuove o usate con cui pedalare di prima mattina verso l’ufficio. E devo dire che la capitale della moda piace anche per questo, per la capacità di uscire dagli schemi e dai luoghi comuni senza prendersi troppo sul serio. In altre metropoli italiane è un po’ difficile trovare così tante biciclette confuse tra macchine e motorini mentre non lo è a Parigi, a Londra o a Copenaghen. Nonostante ciò devo ammettere che in nessuna capitale europea le donne in bici sono così stilose come quelle che si trovano per le strade di Milano.

    #Inbicimaconstile sembra essere questo l’hashtag che c’è alla base del modo di interpretare la passione per la propria bicicletta qui in città. Le più chic sono quelle in sella a una bici modello vintage, ovvero un vecchio rottame rimesso a nuovo, dipinto rigorosamente dalla proprietaria sui toni del pastello che fa molto bon ton. Accessorio indispensabile è il cestino in vimini, di dimensioni medio grandi per fare la spesa da vera radical chic, corredato da fiori finti, preferibilmente margherite o girasoli, per rendere la mise più campestre possibile. La donna con bici vintage solitamente indossa vestitini scampanati o capispalla dal mood primaverile come camicette trasparenti o magliette di pizzo bianco candido. Immancabili le scarpe con tacco colorate che possono essere temporaneamente depositate nell’ampio cestino e sostituite da ballerine o flat sandals in abbinamento all’intero outfit.

    Altre donne invece preferiscono andare in sella a una bicicletta comprata da poco e che si autoconvincono di meritarsi un modello nuovo di pacca dopo anni di due ruote sgarrupate ma che inconsapevolmente già sanno che il loro sogno avrà vita breve. Eh già, perchè Milano, al contrario di quel che si potrebbe pensare, è anche piena di #ladridibiciclette, e lo dice una a cui è stato rubato il campanello solo perchè aveva sopra la scritta #Ilovemybike, con tanto di cuore al posto della o. Quello che quei bastardi non hanno avuto.

    Altre bike girls invece preferiscono lo stile mascolino e indossano outfit che sembrano rubati dall’armadio del fidanzato o del proprio padre. E quindi via di mannish style con boyfriend jeans (molto comodi per via del cavallo basso), camicie abbottonate fino al collo, stringate ai piedi e basco in testa che fa tanto #ceraunavoltainamerica. Al posto del classico cestino, delle cassette nere da fruttivendolo very cool.

    #Nocomment invece per quelle che per essere ancora più alternative mettono il cestino giallo dell’Esselunga!

    Le più hipster sono le milanesi e non che vanno in giro in città con occhialoni grandi da diva in sella a una bici rigorosamente usata (o comprata rubata) e cuffie dell’ipod nelle orecchie, che farà anche scena ma si corre il grande rischio di non sentire i clacson delle macchine sulla circonvallazione, #temerarie. E sono spesso anche le stesse che indossano gonne lunghe e fluttanti che cercano di sollevare tra una pedalata e l’altra evitando che struscino per terra o peggio che si infilino sotto la ruota posteriore della propria bicicletta. Molte volte, forse anche per questo, decidono di indossare vestiti mini e stretch che non lasciano niente all’immaginazione, come delle vere #monelle.

    Un capitolo a parte, che metto apposta in una sorta di epilogo proprio perchè ne sono contrariata, sono infine quelle che girano su bici poco comfortevoli o con accessori poco fashion. Parlo ad esempio di coloro che utilizzano le bici con tasche posteriori. Ma che ci metteranno mai dentro? Me lo sono sempre chiesto! O anche quelle che indossano look sportivi: certo, la moda non è per tutti, ma insomma mettere pantaloni fluo o caschetto in testa, a meno che non facciate parte del giro d’Italia, mi sembra un po’ esagerato. #incatalogabili.

    #Inbicimaconstile è anche un contest su twitter: con questo hashtag carica una foto di te o un dettaglio del tuo look in bici. Le foto più belle verranno aggiunte alla fotogallery di questo articolo. Cosa aspetti? Sorprendici con il tuo stile.


    836

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BiciclettaConsigli UtiliStylosophia Ultimo aggiornamento: Giovedì 23/05/2013 15:10

    Milano Moda Donna

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI