Il trucco abbellisce e protegge gli occhi

da , il

    Cleo

    Secondo una ricerca degli esperti del CNRS francese e del Louvre i sali di piombo contenuti nel trucco caro a Cleopatra e agli antichi egizi utilizzato nel contorno occhi aiutano il sistema immunitario e lo rafforzano contro l’attacco dei batteri. I risultati di tali studi sono stati recentemente pubblicati sulla rivista “Analytical Chemistry“.

    A condurre la ricerca è stato lo studioso Philippe Walter che ha fatto notare come anche i popoli antichi avevano rilevato le proprietà medicinali del make-up, senza però effettivamente conoscerne nei dettagli i benefici. In tal senso la ricerca è stata condotta proprio per indagare a fondo queste proprietà utilizzando un sistema molto sofisticato per la rilevazione degli effetti dei sali di piombo sulle cellule.

    La ricerca, effettuata grande ad un elettrodo della dimensione di un decimo di capello umano, ha evidenziato che le difese immunitarie vengono stimolate dal cloruro di piombo contenuto nel make-up aumentando le difese questa sostanza a reagire contro l’attacco di batteri. Philippe Walter ha infatti rilevato che il piombo, in piccole dosi, non solo non danneggia le cellule ma, al contrario, produce una molecola, l’ossido nitrico, che attiva il sistema immunitario e combatte i batteri responsabili di infezioni agli occhi.