Il futuro del design in mostra a Basilea

Il futuro del design in mostra a Basilea
da in Arte, Design
Ultimo aggiornamento:

    design

    Da New York arrivano Barry Friedman, Demisch Danant, Antik. Da Parigi, Patrick Seguin, Mouvements Modernes, da Shanghai Contrasts Gallery, da Milano Nilufar. Sono solo alcuni dei nomi delle gallerie presenti al Design Miami/Basel, la kermesse che dopo il grande successo di Miami, lo scorso dicembre, si è trasferita a Basilea, in occasione di Art Basel.

    Dal 13 al 16 giugno l’Olimpo dell’arte contemporanea si riunisce qui con visioni, opere e progetti firmati dai più importanti designer. Per Ambra Medda, direttrice di questo progetto indipendente organizzato in collaborazione con Art Basel, si tratta di una “combinazione vincente di design e qualità. Un nuovo punto d’incontro per collezionare, esibire, discutere e creare”.

    Oltre alle esposizioni aperte al pubblico, ci sono eventi serali, come il Nocturne Private View, conferenze e incontri con i responsabili dei maggiori musei, dal Moma al Cooper-Hewit Museum, dal Vitra al Victoria & Albert. Tra gli appuntamenti da non perdere quello con la preview dell’installazione “Jean Prouvé: the poetics of the technical object” curata dal Vitra Museum.

    Il programma prevede l’assegnazione del premio “Designer of the Future” che quest’anno viene conferito alla società di design e produzione Established & Sons. L’azienda è stata scelta per il suo approccio visionario e futuristico ma anche perché si avvale della collaborazione di designer di fama mondiale e nuovi talenti emergenti, sempre nel rispetto della creatività e dell’individualità di ogni artista.

    Per festeggiare il riconoscimento la Established & Sons espone le opere più famose della collezione Prima Produzione come il tavolo Aqua di Zaha Adid, la lampada Fold di Alexander Taylor, la sedia Pinch di Mark Holmes. Accanto a questi ci sono anche i nuovi elementi realizzati nel 2006, come la sedia De La Warr Pavillon di BarberOsgerby e la panca Drift di Amanda Levete per Future System. Nella libreria allestita dalla Phaidon Press si possono trovare monografie, libri e letteratura a tema. Tra le novità il “Phaidon Design Classics“, tre volumi sulla storia del design, dal XVII secolo ad oggi.

    400

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArteDesign
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI