I look scandalo delle star: gli abiti più provocanti

Quali sono stati gli abiti più scandalosi indossati dalle star del passato e del presente? Scoprite insieme a noi tutti i look che hanno destato scalpore nel corso degli ultimi decenni e che non dimenticheremo mai.

da , il

    Se avete buona memoria, ricorderete i look scandalo delle star, ovvero quando le celebs hanno indossato gli abiti più provocanti della storia della moda. Se oggi difficilmente riusciamo a essere colpiti da qualcosa di troppo nudo, in passato le sperimentazioni e la voglia di emergere, mostrandosi quanto più al naturale, hanno sicuramente destato grande scalpore. Qualcuno ricorderà Madonna o ancor di più Cher, le più contemporanee Rihanna e Miley Cyrus, ma qualche decennio fa lo scettro era detenuto da ben altre regine della provocazione. Vediamo insieme gli abiti più scandalosi delle star del passato. E del presente.

    Theda Bara in Cleopatra, 1917

    Immaginatevi il nude look, un reggiseno completamente trasparente e pose ammiccanti oggi. Desterebbe sicuramente un po’ di scandalo. Ora, riavvolgete la pellicola e proiettatevi nel 1917. Altro che scandalo, un vero e proprio oltraggio al pudore! Questo è quello che è successo a Theda Bara e alle sue mise praticamente nude scelte per l’interpretazione di Cleopatra.

    Marilyn Monroe nel 1955

    Non ci sarebbe nemmeno bisogno di menzionare il titolo del film, perché siamo sicuri che sappiate benissimo a cosa ci stiamo riferendo. La protagonista è Marilyn Monroe, la pellicola è indubbiamente “Quando la moglie è in vacanza” e l’abito è il più iconico della sua carriera, quello bianco, con scollatura generosa e gonna plissé che si alza al vento. Più scandaloso di così!

    Jayne Mansfield nel 1957

    Nel 1957 l’incantevole Sophia Loren è apparsa accanto a Jayne Mansfield. Per una volta a catturare l’attenzione non è stata l’attrice italiana bensì la bionda americana. Come mai? Tutto merito, o colpa, dell’abito particolarmente provocante indossato dalla Mansfield, che ben poco spazio ha lasciato all’immaginazione degli ospiti, Loren compresa.

    Carroll Baker nel 1964

    L’abito indossato da Carroll Baker nel 1964 era un Pierre Balmain. Il vestito ha anticipato di parecchi decenni l’attuale nude look diffuso tra le star. Inutile dire che questa mise destò all’epoca grande, grandissimo scandalo.

    Bianca Jagger, abito da sposa

    Come può un abito da sposa destare scandalo? Può, se si tratta di un tailleur indossato da una donna incinta che, sotto la giacca, decise di non indossare nulla, nemmeno il reggiseno. Questo fu il caso di Bianca Jagger, nel giorno del matrimonio con il celebre Mick.

    Cher nel 1974

    La regina dello scandalo è certamente Cher. Nessuno ha saputo toccare il senso del pudore comune come lei. Il vestito che più ci ha lasciato senza fiato è stato quello indossato nel 1974 in occasione del Met Gala. L’abito, firmato Bob Mackie, era completamente trasparente, caratterizzato da qualche cristallo e piume su polsini e bordo gonna.

    Carrie Fisher nel 1983

    Nel 1983 Carrie Fisher interpretava la Principessa Leia. Il suo costume? Un completino intimo molto particolare, caratterizzato da un reggiseno piccolino e uno slip a vita alta. Niente di strano, ma comunque piuttosto provocante.

    Madonna nel 1984

    Pizzo bianco e cintura Boy Toy per l’affascinante Madonna, che nel 1984 non poteva far altro che richiamare l’attenzione su di sé destando grande scandalo. L’occasione gliela diedero gli MTV Video Music Awards.

    Cindy Crawford nel 1991

    Rosso Versace, scollatura generosa e spacco sul posteriore piuttosto importante: tutti questi elementi hanno contraddistinto l’abito indossato da Cindy Crawford nel 1991, mentre sfilava sul red carpet insieme a Richard Gere.

    Kate Moss nel 1993

    In occasione dell’Elite Model Agency party del 1993, Kate Moss decise di indossare un abito lingerie completamente trasparente, dall’effetto stropicciato, sotto al quale sfoggiò un perizoma nero. Insomma, il look di Miss Moss è stato tutt’altro che chic e sofisticato.

    Rose McGowan nel 1998

    Gli MTV Video Musica Awards del 1998 avevano un’unica protagonista: l’attrice e compagna all’epoca di Marilyn Manson, Rose McGowan. Cosa indossò? Un misero abitino di rete trasparente, che sul retro era completamente inesistente. Insomma, la foto spiega meglio di quanto potremmo fare noi con le parole…

    Jennifer Lopez nel 2000

    Nel 2000 Jennifer Lopez si auto consacrò regina di stile. Tutto merito di un abito verde con fantasia tropicale di Versace, caratterizzato da una scollatura estremamente profonda, da svelarla la pelle fin sotto l’ombelico. Insomma, too much!

    Rihanna nel 2014

    Ai CFDA Awards 2014 Rihanna si presentò praticamente nuda. Il suo abito ha destato grande scandalo, perché completamente trasparente, ricoperto di cristalli Swarovski all over e assolutamente privo di reggiseno. Seno a vista, dunque, e anche il lato b, visto che lo slip indossato era piuttosto striminzito.

    Miley Cyrus nel 2015

    I look di Miley Cyrus spesso sono stati considerati piuttosto scioccanti ma quello del 2015, scelto in occasione degli MTV Video Music Awards, da lei stessa presentati, ha sicuramente vinto su tutti gli altri.

    Bella Hadid a Cannes 2016

    Infine, uno dei più recenti è senza dubbio quello di Bella Hadid al festival di Cannes 2016, quando si è presentata avvolta in un abito chic rosso fuoco in seta, di Alexandre Vauthier, caratterizzato, però, da uno spacco così profondo da svelarle le parti intime, astutamente coperte da un c-string. Più che scandalo, Bella ha richiamato forte attenzione su di sé e, visti i risultati, ha fatto proprio bene!