Milano Moda Donna

I 5 look più brutti di Sanremo 2016

I 5 look più brutti di Sanremo 2016

    Look peggiori sanremo 2016

    Anche questa volta a Sanremo 2016 non sono mancati dei look pessimi, degli abiti brutti che non abbiamo potuto fare a meno di criticare. Quali sono stati e chi li ha indossati? Nel corso delle serate numerose cantanti e ospiti hanno fatto delle scelte di stile semplicemente sbagliate, che non hanno compromesso la loro esibizione ma hanno certamente alzato qualche critica. Ecco a voi i 5 look più brutti di Sanremo 2016 secondo Stylosophy.

    Arisa prima sera

    Si è discusso molto del look della prima serata di Sanremo 2016 di Arisa e in effetti non è stato un granché. Da qualcuno che partecipa a un evento simile, dove il dress code, si sa, è elegante, ci si aspetta abiti all’altezza dell’evento. Tutt’al più si può essere un po’ anonimi e banali, puntando su vestiti scontati, ma presentarsi sul palco con un golfino grigio perla e una sottana velata che sbuca sotto, come fosse una gonna aggiunta è quanto di più obbrobrioso abbiamo visto in questa edizione del festival. E poi, cara Ari, da te non ce lo saremmo mai aspettate!

    Chiara dello iacovo

    Davvero? Questo, cara Chiara, pensi sia davvero un look partecipare a Sanremo e magari per puntare a una possibile vittoria? Siamo seri, questo completo composto da camicia bianca e pantalone culotte color rame, accompagnato da calzature stringate metal effect, non è male, per andare a scuola, magari con una cartella vintage. Ma per Sanremo, no, non è consentito. Paragonarla a Pinocchio? Ci pare il minimo.

    Cristina d'avena sanremo

    La cosa che ci ha scioccato di più è scoprire che esistono ancora dei vestiti come quello indossato durante la serata finale del festival di Sanremo 2016. Cristina D’Avena ci ha davvero tolto le parole con un abito così ampio, strutturato, vecchio stile e tinto in un pesantissimo verde abete che non riusciamo nemmeno a esprimere il nostro giudizio negativo. Scusate, siamo sconcertate.

    deborah iurato in francesco paolo salerno 1 sera

    Abbiamo dato inizialmente la colpa a Deborah Iurato e al suo stylist per la scelta dell’abito color melanzana, indossato per la prima serata del festival di Sanremo 2016. In seguito il designer dell’abito ha ammesso che è stato lui a fornire alla cantante una serie di vestiti, tra cui questo, ma che intende dissociare il suo nome dai look della giovane ex vincitrice di Amici. Che l’abito sia inadatto alla sua fisicità è ovvio a tutti, ma uno stilista che si dissocia da una sua creazione è una cosa di così basso livello che non merita altri commenti.

    Dolcenerea a sanremo 2016

    Dolcenera a Sanremo 2016 ha provato a vestire creazioni più femminili e meno rock del solito. Il risultato? Niente, la preferiamo con minigonne e giacche di pelle, perché se cambiare vuol dire mettere su un abito glitterato, con scollatura profonda che necessita un reggiseno balconcino in pizzo bianco a vista, uno spacco e delle scarpe che non ci stanno poi così bene, diciamo no grazie. Preferiamo la vecchia versione.

    767

    Milano Moda Donna