Telefonia “da urlo”: arriva il primo cellulare con antifurto sonoro

da , il

    Arriva dalla Gran Bretagna una nuova quanto bizzarra idea in materia di telefonia cellulare. La software-house Synchronica ha infatti progettato un sistema che permette al possessore di un telefonino, accortosi del furto dello stesso, di far urlare il dispositivo radiomobile nelle mani del ladro, con l’obiettivo quantomeno di disorientarlo o di trarlo in imbarazzo.

    In Gran Bretagna, non a caso, il furto di telefoni cellulari è all’ordine del giorno, e secondo Synchronica i possessori di un cellulare si accorgono del furto nel giro di 30 secondi o un minuto al massimo, ragion per cui l’urlo del telefonino potrebbe contribuire anche a recuperarlo con facilità.

    In più, l’attivazione dell’antifurto rende per il ladro il telefonino inutilizzabile, visto che il meccanismo prevede la cancellazione di tutti i dati archiviati in memoria ed il backup degli stessi sui server di Synchronica.