Herb Ritts in mostra al Getty Center

da , il

    Playboy memorabilia

    Il fotografo di moda Herb Ritts viene celebrato al Getty Center con una mostra che omaggia i suoi più famosi e intriganti scatti, realizzati in collaborazione con splendide modelle e celebrities del mondo dello spettacolo. A Los Angeles, infatti, va in scena una retrospettiva davvero interessante, che porta semplicemente il suo nome: un grande uomo, un artista autodidatta, che è riuscito a realizzare delle opere che verranno ricordate per sempre. Peccato che la malattia (Herb Ritts ha infatti contratto l’Aids ed è morto nel 2002) ci abbia negato altre fotografie degne di essere celebrate ed ammirate!

    Herb Ritts che ha anche realizzato il Calendario Pirelli, nel 1994 e nel 1999, è diventato famoso in tutto il mondo per i suoi scatti, anche di nudo, che hanno immortalato mostri sacri della moda, della musica e anche del cinema. Come non ricordare le fotografie che ritraggono Cindy Crawford (immortalata nello scatto che accompagna il nostro articolo, di spalle, mentre si trova in acqua indossando solamente degli slip neri), Madonna e anche Richard Gere?

    I suoi scatti in bianco e nero hanno fatto la storia del glamour internazionale, tanto che quest’anno il Time ha inserito il nome di Herb Ritts tra le 100 icone della moda. Moltissime le opere realizzate negli anni Ottanta e Novanta, scattate da questo fotografo autodidatta, scomparso a causa dell’AIDS nel 2002, che operò soprattutto a Los Angeles.

    Incorporava spesso i nostri caratteristici panorami, così come l’uso di sabbia, deserti, surf e mare…“, questo il commento di Paul Martineau, che ha curato la mostra dedicata al grande fotografo, che ha lavorato anche per Versace nel 1990: “La sua ora preferita per scattare fotografie era dalle 3 alle 6 del pomeriggio, catturando quella che viene chiamata in gergo cinematografico magic hour, quella luce, quei colori che irradiano ogni fotografia“.

    Le fotografie in mostra appartengono alla Herb Ritts Foundation che ha donato scatti già visti e altre chicche inedite, che verranno proposte nella retrospettive in tre diverse sezioni, Fashion, con i suoi celebri scatti di moda, Celebrities Portraits, con i famosi ritratti di vip del mondo dello spettacolo, e The Nude, con le fotografie di nudo che lo hanno reso celebre in tutto il mondo.

    La mostra è aperta dal 4 aprile e fino al prossimo 26 agosto 2012 presso il Getty Center di Los Angeles. L’evento è itinerante. A seguire, infatti, potremo vedere la retrospettiva ospite presso il Cincinnati Art Museum dal 6 ottobre al 30 dicembre 2012 e presso il John and Mable Ringling Museum of Art in Florida dal primo marzo al 2 giugno 2013.