Milano Moda Donna

H&M capsule collection: 10 anni di collaborazioni [FOTO]

H&M capsule collection: 10 anni di collaborazioni [FOTO]
da in H&M, Limited Edition, Stilisti
Ultimo aggiornamento:

    Le capsule collection di H&M in questi 10 anni sono state moltissime. Le collaborazioni con stilisti e maison tra le più famose al mondo hanno scandito il grande successo del fashion group. Il merito de marchio svedese è quello di aver presentato a un più vasto pubblico delle collezioni composte da capi di abbigliamento e accessori cool realizzate da nomi importanti della moda internazionale, il tutto venduto a prezzi competitivi. La moda low cost con le capsule collection di H&M, iniziate nel 2004, ha segnato un punto di svolta per le fashion addicted. Ripercorriamo insieme tutte le tappe del marchio e scopriamo con chi ha collaborato in questo decennio.

    Le attendiamo sempre con ansia le H&M capsule collection. Di solito arrivano negli store a novembre, sebbene non poche volte abbiamo assistito a diverse eccezioni. La prima, ad ogni modo, è stata presentata proprio in quel mese nell’ormai lontano 2004. L’esordio del marchio svedese è segnato da Karl Lagerfeld, il grande kaiser e leader indiscusso del fashion system. La sua linea è andata sold out nel giro di un’ora. Questo è un aspetto che ha sempre destato grande clamore: i ragazzi, pur di accaparrarsi un pezzo di pregio, fanno la fila già dalla notte precedente arrivando a fare razzie al momento dell’apertura delle porte dei negozi H&M dove è possibile acquistare i capi della collezione limited edition.

    Il 2005 è stato l’anno della linea Stella McCartney for H&M, una selezione di capi boho-chic e iconici della stilista britannica. È toccato in seguito a Viktor & Rolf, la prima linea pensata anche per l’uomo e anche la prima ad aver presentato un abito da sposa. Nel 2007 il protagonista è stato un italiano: Roberto Cavalli. In 3 minuti sono stati venduti tutti i capi della sua capsule collection. Comme des Garcons ha firmato la linea in edizione limitata del 2008 che fu lanciato a Tokyo in anteprima e poi nel resto del mondo.

    Il 2009 è stato sicuramente un anno molto ricco per il fashion brand e goloso per gli appassionati di moda. Fu lanciata dapprima la collezione firmata da Matthew Williamson, tutta coloratissima e briosa, creata per l’estate.

    Poco dopo abbiamo ammirato e apprezzato la primissima collaborazione realizzata con un designer di accessori. È stata la volta della Jimmy Choo per H&M, un grandissimo successo. Lo stesso anno è stata presentata anche la prima linea di lingerie a cura di Sonia Rykiel. Ha avuto l’ardire di dichiarare che mai e poi mai avrebbe partecipato a collaborazioni, eppure nel 2010 Alber Elbaz non ha resistito e ha firmato l’amatissima Lanvin loves H&M.

    Tantissima è stata l’attesa per una delle linee più amate di questo decennio. Stiamo parlando della bellissima Versace for H&M, opulenta e iconica. Nel 2012 ci ritroviamo nuovamente dinanzi a un tris di collaborazioni. Innanzitutto fu lanciata la collezione di Marni per H&M, in autunno, invece, è stata presentata dapprima la Anna Dello Russo at H&M, che ha segnato l’esordio dalla fashionista e editor, e poi la serie totalmente reinterpretata da Maison Martin Margiela. Il 2013 è stato l’anno di Isabel Marant, altra collaborazione molto attesa anche perché la stilista ha realizzato per la prima volta una serie di capi di abbigliamento da uomo. L’ultima in ordine di tempo è la Alexander Wang for H&M, la capsule collection più sportiva e black mai vista. Il designer, inoltre, è il primo americano a collaborare con il marchio svedese e anche il più giovane.

    Vi invitiamo a visionare la nostra gallery dedicata a tutte le capsule collection realizzate da H&M in questi 10 anni e ad ammirare le minuziose infografiche create per queste speciali e amatissime collaborazioni.

    680

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN H&MLimited EditionStilisti Ultimo aggiornamento: Giovedì 06/11/2014 12:05

    Milano Moda Donna

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI