Givenchy sfila alla Paris Haute Couture A/I 2011/2012, fantasia e sartorialità

da , il

    Givenchy ha sfilato alla Paris Haute Couture con una nuova incredibile collezione d’alta moda per l’autunno inverno 2011 2012: un vero trionfo di classe e sartorialità tra macramé di cashmere, perle splendenti, piume e tulle di seta. Quasi una donna che si trasforma in Uccello del Paradiso: questa, unito ad un talento incredibile ed una fantasia senza eccessi e sempre di classe, è la moda di Riccardo Tisci, il designer raffinato che si pensava dovesse sostituire John Galliano alla direzione creativa di Dior. Scopriamo insieme la nuova e preziosa collezione della griffe francese, tra le più attesa alla settimana dell’alta moda parigina.

    Bianco, beige e oro antico sono i colori principali di questa nuova collezione che però, ha tutto fuorché un’aurea virginale. Gli abiti eterei e molto strutturati scelgono, infatti colori angelici e materiali leggeri ma non mancano le trasparenze. Molto belli i top che Riccardo Tisci ha pensato per essere sovrapposti agli abiti: realizzati in tulle, spiccano per i ricami di microperle intrecciate al cachemire grezzo per un effetto volutamente sartoriale e artigianale.

    Una collezione classica e ribelle allo stesso tempo, molto diversa dall’esplosione di colore proposta da Christian Dior, fino ad ora la collezione che mi ha colpito di più. Voi quale collezione scegliete?