Givenchy: gli occhiali da sole per la primavera/estate 2011

da , il

    Givenchy, la griffe di moda francese da sempre simbolo di eleganza e stile, ha realizzato per la prossima primavera/estate 2011 una linea di occhiali da sole da donna davvero particolare. Una collezione in cui il gusto e la classicità del brand si fondono alla sperimentazione e all’originalità in cui maschile e femminile si combinano alla perfezione. Una linea, quindi, fortemente caratterizzata da accessori androgini ma anche femminili: uno dei trend della prossima primavera. Insomma, l’azienda di moda guidata dallo stilista italiano Riccardo Tisci ha fatto nuovamente centro. Vediamo insieme alcuni dei modelli che troverete nella fotogallery.

    Le montature di questi occhiali da sole sono realizzate con materiali innovativi come l’NXT, l’innovativo polimero ottico che apre nuovi orizzonti alla creatività degli stilisti, semplifica la gestione delle lenti e riduce i costi logistici e produttivi. Inoltre questo particolare materiale rende le montature flessibili e resistenti oltre che futuristiche grazie alle forme minimal.

    A questa atmosfera futurisica, che troverete soprattutto nei modelli in stile aviator, si affianca anche il fascino tipicamente vintage di altri modelli dalle forme delicate e austere, che danno un tocco di vera classe a questa nuova collezione di occhiali da sole per la stagione calda. Del resto la più celebre testimonial di questa griffe, fondata a Parigi nel 1952, è stata Audrey Hepburn da sempre icona di stile internazionale, ed è naturale che Givenchy non deluda mai le nostre aspettative.

    I colori disponibili sono tanti: havana, nero, rosso, viola e petrolio per le montature in acetato, che si impreziosiscono anche del nuovo pattern optique o di inserti in cristallo nelle versioni più preziose (a mio parere le più interessanti). Per i modelli in metallo, Givenchy predilige invece le tonalità più classiche, come marrone, nero, oro e canna di fucile.

    Cosa ne dite, il vostro futuro paio di occhiali da sole sarà tra questi?