Giorgio Armani: lo stilista rimane al comando del suo brand. Meno male!

da , il

    stilista italiano giorgio armani

    Il designer italiano Giorgio Armani rimane al timone del suo fashion brand. Lo stilista, che il prossimo luglio 2011 compirà la bellezza di 77 anni (così tanti? Ma se ne dimostra molti di meno!), ha annunciato che non ha alcuna intenzione di lasciare il comando del suo prestigioso marchio di moda, che va sempre di più a gonfie vele. Moltissime le celebrities che ogni giorno scelgono i fashion brand per i loro look, affidandosi al suo stile, alla sua eleganza e alla sua bravura quando si tratta di proporre outfit da sogno. Outfit che continueranno ad essere creati da lui. Per fortuna!

    In occasione di un’intervista al Sole 24ore, infatti, lo stilista italiano ha ribadito che non ha alcuna intenzione di abbandonare il suo gruppo. Non lo lascerà nelle mani di nessun altro, sarà lui che continuerà a gestirlo, come ha fatto finora. Magari aiutato dalla famiglia e da quella nipote, Roberta Armani, che ormai presenzia ai più importanti eventi come portavoce del brand.

    Non intendo vendere e tanto meno quotare la mia società” queste le parole di Re Giorgio che non ha intenzione di lasciare il suo impero. E come dargli torto: la sua azienda è una delle più apprezzate e amate, ha costruito un sogno che ora non ha intenzione di lasciare a terzi.

    Con queste parole Giorgio Armani fuga ogni voce in merito ad una cessione del brand. Voci diventate più forti soprattutto dopo la notizia dell’abbandono da parte di John Hooks, suo braccio destro, che dopo 11 anni ha deciso di lasciare il brand.

    Vai Re Giorgio: hai 77 anni ma non li dimostri affatto. E noi ti auguriamo altri 77 anni di grande stile come quelli vissuti finora!