Giorgio Armani: il gruppo in crescita nel 2008

da , il

    Giorgio Armani puo’ sorridere. Il suo gruppo, infatti, ha avuto un gran successo nel 2008. I suoi ricavi sono nettamente aumentati rispetto agli anni precedenti. E ad aumentare sono stati anche i negozi monomarca aperti un po’ in tutto il mondo. Insomma, un 2008 ricco di grandi successi.

    Il 2008 e’ stato un anno particolare per il mondo della moda e del lusso: la recessione e la crisi economica hanno fortemente minato questo settore. Ma Giorgio Armani ha resistito, aumentando in alcuni settori la propria rendita. Il fatturato e’ aumentato, ma anche la diffusione del marchio con i monomarca.

    Ecco i dati di questo 2008 di Giorgio Armani:

    • Il fatturato e’ stato consolidato a 1.620,3 milioni di Euro. L’incremento e’ stato dell’1,5 per cento rispetto al 2007, con una crescita pari al 2,4% ai tassi di cambio costanti
    • Il fatturato indotto del Gruppo Giorgio Armani (a valori wholesale) e’ aumentato del 6,6% (+9,5% a tassi di cambio costanti).
    • Gli investimenti di Capitale sono stati per oltre 170 milioni di Euro, quasi raddoppiati rispetto al 2007.
    • Nel mondo sono stati aperti 50 nuovi negozi del gruppo Armani, per un totale di 539 negozi.
    • Il Margine Operativo Lordo rappresenta il 18,7% sul fatturato consolidato, pari a 303,2 milioni di Euro, in flessione del 14,6% se confrontato ai dati del 2007
    • La liquidità netta e’ stata di piu’ di 370 milioni di Euro.

    Il 2008 è stato un anno difficile per il settore della moda e del lusso. Ciò nonostante i buoni risultati ottenuti dal Gruppo Armani dimostrano ancora una volta la forza del marchio e confermano la solidità del nostro modello di business. Continuiamo dunque a credere nella nostra visione e nelle scelte strategiche che ne conseguono, operando sempre e solamente in un’ottica di continuità e di lungo periodo“, questo il commento di Giorgio Armani in merito.

    Ma entriamo nel dettaglio del fatturato, con i vari marchi del gruppo:

    • Armani Junior +36% (+37% a tassi di cambio costanti)
    • A/X Armani Exchange +15% (+22% a tassi di cambio costanti)
    • Emporio Armani +13% (+14% a tassi di cambio costanti)
    • Armani Jeans +7% (+8% a tassi di cambio costanti)
    • Giorgio Armani nessuna variazione
    • Armani Collezioni +2% (+5% a tassi di cambio costanti)

    Per quanto riguarda la rete di negozi del gruppo, in 46 paesi del mondo esistono 166 negozi Emporio Armani, 165 negozi A/X Armani Exchange, 75 boutique Giorgio Armani, 27 negozi Armani Casa, 19 negozi Armani Collezioni, 17 negozi AJ½Armani Jeans, 14 Emporio Armani Caffé, 10 negozi Giorgio Armani Accessori, 8 negozi Armani Junior, 2 negozi Emporio Armani Accessori.

    Ringraziamo l’ufficio stampa per i dati forniti.