Gilet: un must per l’autunno-inverno 2006/07

da , il

    Indossato sopra camice classiche o maglie attillate, oppure come un unico capo ultra sexy, o ancora come fosse una pelliccia: alle sfilate per l’autunno-inverno 2006/07 lo abbiamo ammirato secondo i diversi stili dei vari stilisti che lo hanno proposto. E abbiamo capito che sarà uno dei must della prossima stagione: il gilet è tornato di moda. Ecco allora cinque modelli tratti dalle collezioni di Alberta Ferretti, Giorgio Armani, Dolce & Gabbana, Max Mara e Roberto Cavalli: cinque proposte diverse e interessanti per non sbagliare look.

    Partiamo da un modello particolare come quello proposto da Roberto Cavalli, che non tradisce il suo stile selvaggio neanche quando si tratta di un semplice capo come il gilet: con bordatura di pelliccia, il panciotto maschile realizzato con tessuto maculato è davvero iper femminile. Dolce & Gabbana, invece, ci propongono uno stile militare: questo gilet nero con lucenti bottoni d’oro, sembra appena uscito dall’armadio di una guardia napoleonica. Davvero chic e trendy.

    Più classico il panciotto di Max Mara, che ripercorre i tagli del capo maschile e lo propone nel tradizionale gessato. Perfetto con un tailleur e con scarpe con tacco a spillo, che danno un pizzico di sensualità all’insieme. Alberta Ferretti, invece, ci presenta un capo classico ma rivisitato in maniera originale: l’ombellico in vista e il taglio morbido con fila di bottoni centrali è perfetto per una donna fuori dagli schemi. Infine, il pezzo più bello: il gilet da sera di Giorgio Armani, realizzato con una stoffa blu a cui sono stati applicati dei brillantini. Il taglio femminile con l’ampia scollatura rendono questo modello veramente irresistibile e adatto a chi vuole conquistare con semplicità e raffinatezza.