Gianni Molaro, abiti da sposa indossati nel carcere femminile

da , il

    Abiti da sposa Gianni Molaro

    Gianni Molaro ci propone un’iniziativa davvero lodevole e particolare. Per presentare la sua nuova collezione di abiti da sposa per la prossima primavera-estate, infatti, il designer napoletano ha scelto delle modelle d’eccezione: sabato prossimo, i suoi eleganti, femminili e sexy abiti per convolare a giuste nozze saranno indossate dalle detenute del Carcere femminile di Pozzuoli, in provincia di Napoli. Davvero un’idea interessante, quella di Gianni Molaro, che porta la sua moda in carcere.

    Sabato prossimo, il designer campano terrà la sua sfilata di abiti da sposa nel carcere femminile di Pozzuoli: un evento davvero unico del suo genere. In passerella, alcune giovani detenute saranno affiancate da alcune modelle famose e d’eccezione. Le detenute saranno scelte e anche formate dallo stesso stilista di moda.

    Negli ultimi giorni, Gianni Molaro è stato protagonista della cronaca, per una storia che riguardava lo stilista campano e un suo ben più famoso collega francese, Jean Paul Gaultier. Il designer italiano, infatti, lamentava il fatto che il collega aveva copiato una sua idea: a gennaio lui aveva sfilato con il volto insanguinato, a ricordare l’aggressione avvenuta ai danni di Silvio Berlusconi nel mese di dicembre. Jean Paul Gaultier ha fatto lo stesso sulla copertina di un noto magazine maschile.

    Immagine presa da:

    www.giannimolaro.it/.