NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Fuori Salone 2010: “To cook or not to cook” di Antares

Fuori Salone 2010: “To cook or not to cook” di Antares
da in Fuori Salone 2017
Ultimo aggiornamento:

    evento antares to cook or not to cook

    La frenesia data dalla 49° edizione del Salone del Mobile 2010 e degli eventi Fuori Salone sta colpendo, pian, piano tutta la città, Milano sembra infatti invasa da migliaia di persone accorse solo ed esclusivamente per questi eventi considerati imperdibili da tutti gli appassionati di design, architettura ed arredamento, ma anche da chi, amante della vita mondana, non vorrebbe per nulla al mondo mancare a tutte le manifestazioni collaterali ricche di glamour e di fascino.

    A questo proposito oggi vi voglio presentare un evento proposto in occasione del Fuori Salone 2010, un allestimento davvero unico ed irripetibile che, siamo sicuri, attirerà a sè moltissimi design addicted amanti di uno stile moderno arricchito da qualche tocco di originalità e raffinatezza.

    Si tratta di un evento organizzato da Antares, azienda leader nell’ideazione e realizzazione di cucine componibili e complementi d’arredo, con la collaborazione studio Chapman Taylor Architetti il quale ha pensato e allestito uno spazio davvero particolare in cui è stato sviluppato il progetto “To cook or not to cook“.

    Situato nella famosa cornice della Zona Tortona, questo allestimento tenta di riproporre il calore dato dal focolare, attraverso un evento, definito archi-teatrale, in cui una scenografia parlante, unita a colori e a sapori, è in grado di rievocare atmosfere di tempi passati, ma mai dimenticati.

    E’ in questo contesto che si inserisce Antares presentando il suo programma AS10, uno spazio cucina da poter vivere e sfruttare a pieno tutti i giorni, ideato e poi realizzato pensando a due elementi al giorno d’oggi molto importanti: la praticità e la funzionalità. Una cucina semplice, dalle linee pulite ed essenziali, che si compone di diversi elementi tutti realizzati partendo dal concetto di operatività: armadiature con ante rientranti, attrezzature estraibili e moltissimi altri elementi tutti realizzati con finiture ricercate che vanno dal laccato opaco a quello lucido, all’abete, disponibile in 7 tonalità differenti, al rovere a “poro aperto” proposto in nuances particolari come color cognac, moro, grigio o tinta naturale.

    Particolari sono anche i piani, tutti proposti in materiali molto resistenti: Okite, Cristalan, marmo, matrix, vetro o Kerlite.

    Un’allestimento davvero molto particolare che non è stato pensato solo ed esclusivamente in termini di presentazione di un prodotto, ma in termini di vero e proprio spettacolo sensoriale al fine di catturare ed affascinare tutto il pubblico attraverso un’atmosfera ricca di calore e familiarità.

    499

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fuori Salone 2017
    PIÙ POPOLARI