Fuori Salone 2010: Public Design Festival

Fuori Salone 2010: Public Design Festival
da in Design, Fuori Salone 2016, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    public design festival 2010

    Il Salone Internazionale del Mobile 2010, la manifestazione di design più importante e più conosciuta a livello mondiale che attira ad ogni sua edizione migliaia e migliaia di turisti stranieri appassionati di arredamento, è giunto al suo terzo giorno di svolgimento e già si cominciano ad ottenere i primi dati in quanto a presenze, sia all’interno della fiera, che tra i vari eventi e manifestazioni del Fuori Salone dislocati per le vie principali della città, dati assolutamente molto positivi.

    A proposito di Fuori Salone oggi vi voglio presentare un progetto, presentato al pubblico lo scorso 13 aprile attraverso un opening party davvero unico ed originale, che si sviluppa lungo le strade che portano dalla famosa Stazione di Porta Genova alla altrettanto nota Zona Tortona, un vero e proprio Festival del Design che sta riscuotendo un grandissimo successo tra il pubblico accorso nella capitale mondiale del design contemporaneo.

    Si tratta del progetto, giunto alla sua seconda edizione, Public Design Festival il quale è stato pensato e progettato per far comprendere quanto il design possa avere anche un ruolo sociale, quanto questo possa essere di grandissimo utilizzo e quanto possa essere sfruttato nella vita di tutti i giorni, un elemento che potrebbe addirittura rendere le nostre città meno caotiche e stressanti e più vivibili, secondo molteplici punti di vista.

    Per cercare di far comprendere tutto ciò, all’interno di Zona Tortona, sono state poste particolarissime installazioni, organizzati eventi ed appuntamenti, fatti nuomerosi interventi urbani al fine di rendere il binobio design-comodità un’accoppiata utile e, soprattutto, vincente.

    Due sono i progetti più interessanti: il primo, ideato da Topotek1, chiamato “Public space is a personal affair” il quale è composto da un vecchio casello, posto in Piazza della Stazione, completamete tappezzato, realizzato con l’intento di sottolineare il divario, da sempre esistente, tra il privato, troppo considerato, ed il pubblico lasciato sempre in balia di sè stesso. Il secondo progetto appartiene a Feld72 ed è stato ideato con il fine di aiutare i cittadini milanesi ad avere una considerazione differente dei mezzi di trasporto della propria città, una metropoli che si basa quasi interamente sugli spostamenti tramite bus, tram e metropolitana.

    Un Festival davvero particolare che, oltre ad essere di grande impatto scenico, è stato ideato al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica su alcuni temi molto importanti.

    462

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DesignFuori Salone 2016Primo Piano
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI