Food and fashion: in passerella con gusto

Food and fashion: in passerella con gusto
da in Food, Moda, Style in Town
Ultimo aggiornamento:

    A guardare le sfilate di moda non si può far altro che sognare, soprattutto con l’haute couture parigina. In passerella ogni fashion show è un racconto, la storia di un viaggio che la mente dello stilista ha compiuto. Immaginazione e sperimentalismo portano alla creazioni di stili particolari, di fantasie nuove, di accostamenti di colori sublimi, di forme e geometrie intense e innovative. Ma non c’è bisogno di essere dei gran visionari per ritrovare in un abito di alta moda una pietanza succulenta.

    Il cucina, così come la moda, è un’arte e in quanto tale ha un design che la caratterizza e che affascina. Non è difficile unire la moda alla cucina: colori, forme ed evocazione di sapori e profumazioni. Accade questo se in passerella va in scena un look che ricorda uno sformato di carote e spinaci, cocktail colorato o una fetta di torta.

    Raf Simons ha realizzato per l’ultima collezione Dior Primavera/Estate 2013 una serie di abiti a righe bicolor. Tra questi c’è un minidress rosa perlato e nero che ricorda un delizioso smoothie dell’amore. Parlando ancora di drink rosa, è possibile immaginare un Cosmopolitan, il cocktail delle signorine, guardando la deliziosa creazione rosa intenso con ruches e nastro nero tra i capelli di Moschino, indossata dalla giovanissima Cara Delavingne.

    Restando sul rosa, durante la colorata sfilata di Comme des Garcons, in passerella, tra i vari look, è apparsa una modella con parrucca fucsia e maxi coat destrutturato.

    A cosa è possibile paragonare questa creazione? Che ne dite di provare un risotto rosa con corona di fragole? Un dolce cocco e yogurt evoca i look total white, proprio come quello presentato da Sportmax per la stagione primaverile. Semplice e veloce l’uovo in camicia ispirato a un abito slim e longuette, bianco e nectarine, della collezione Stella McCartney.

    Andiamo da Burberry Prorsum e non possiamo far altro che ammirare i meravigliosi trench. Tra questi ci sono diversi modelli a righe, oro e nero, che ricordano golosissimi pan di spagna a strati con crema di cioccolato fondente.

    Dolce & Gabbana, poi, ci offrono numerosi spunti culinari. Sui loro abiti, soprattutto nel corso delle ultime stagione, compaiono spesso frutta e ortaggi, che è impossibile non pensare al cibo! Tra questi ci sono coordinati con peperoncini che lasciano immaginare una ricca caprese con piccante. Assolutamente da provare! Da Chloé ci siamo innamorate di un abito lilla, delizioso e romantico, un po’ come il purè di patate violette.

    Se vi offrono dei biscotti di cioccolato sapete resistere? La tentazione sarà grandissima, soprattutto se riuscirete a vedere i chocolate cookies anche sugli abiti total brown di Fendi. Da Alexander McQueen, per la collezione invernale, si son divertiti non poco, giocando con i volumi. Bizzarro il cappotto rosa tenue fatto di piumette sottili, ma meno bizzarra è l’idea di collegare questa creazione a un stecco con zucchero filato.

    Questi sono solo alcuni degli esempi di come la moda e la cucina siano collegate, perché ogni creazione è un’opera d’arte.

    545

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FoodModaStyle in Town Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20/03/2013 11:59
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI