Speciale Natale

Festival di Venezia 2016: i look più brutti

Festival di Venezia 2016: i look più brutti
da in Festival del Cinema di Venezia, Look Star, News, Red Carpet, Vip Style
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 30/11/2016 07:47

    Look brutti festival cinema venezia 2016

    Al festival di Venezia 2016, purtroppo, abbiamo visto anche alcuni dei look più brutti di quest’anno. Alcune star hanno decisamente sbagliato stile, optando per vestiti che non hanno reso giustizia, mentre altre, per puro esibizionismo, hanno deciso di destare scandalo e scalpore. Bene o male purché se ne parli, ci pare un buon modo per farsi pubblicità, ma a che costo? Ve lo riveleremo tra poco, intanto vediamo tutte le star con i look peggiori al festival del cinema di Venezia 2016.

    Alessia Reato in Ashish Studio

    L’ex velina Alessia Reato ha una forma fisica davvero invidiabile, quindi non possiamo far altro che chiederci: perché si è infagottata in questo modo? La scelta è ricaduta su un abito in stile anni ’50, con corpetto castigato a collo alto e senza maniche e gonna a ruota oversize di lunghezza media. La versione fatina, con tanto di fantasia all over in bianco e nero, non ci piace per niente e apprezziamo ancor meno i sandali, seppur stupendi, in glitter argento.

    Belen in Alberta Ferretti

    Rullo di tamburi, non è stata Belen a destare scandalo in questa edizione del festival del cinema di Venezia. In realtà, la scelta del rosa non è sbagliata e anche il suo beauty look è impeccabile. Il problema sta, come sempre, negli spacchi, le aperture laterali e i vari tagli. Inoltre, questo vestito di Alberta Ferretti, copre totalmente la silhouette tonica della show girl, facendola apparire anche un po’ goffa.

    Francesca Cipriani look

    Per tutti gli struzzi del mondo, cosa ha indossato Francesca Cipriani sul red carpet di Venezia? L’appariscente soubrette è nota per le sue curve importanti ma anche per la totale assenza di gusto. Questa volta, deve ammetterlo anche lei, ha voluto strafare e per farsi notare ha scelto un abito ultra aderente, effetto nude look ricoperto da ricami e cristallini bianchi, con gonna a sirena caratterizzata da piume. La scollatura, ovviamente, è imponente. Ad ogni modo, l’abito non le dona per niente ma il vero problema è che la Cipriani imita con questo look l’ex di Cottone: la Valeriona nazionale. Insomma, ogni tanto un po’ di originalità non guasterebbe…

    Giulia Andò look

    Giulia Andò ha commesso un grande errore quando ha calcato il red carpet del festival di Venezia 2016: ha dimenticato di metter via il vestito da mare per indossare quello da sera. Ah, è lo stesso? Bene, bocciata!

    Giulia Salemi e Dayane Mello

    Tutti ne parlano, lo sappiamo bene e, in questo caso, ci tocca affrontare l’argomento. Giulia Salemi e Dayane Mello hanno fatto discutere molto per la scelta improbabile dei loro abiti, firmati da Manzini, che è poi il ragazzo che le ha accompagnate sul red carpet. Stiamo parlando di pura pubblicità (negativa) e provocazione, è ovvio. L’abito della Salemi, però, non è né brutto né originale. Quello della collega, invece, è totalmente sbagliato in ogni dettaglio. Il vero problema di tutto ciò, però, non sono i vestiti in sé, ma il fatto di voler mostrare ciò che normalmente andrebbe coperto. Quindi, care Giulia e Dayane, fateci un favore: questo genere di cose fatele dentro casa vostra. Grazie.

    Lola Ponce look

    E ora torniamo agli errori, quelli veri, di look, perché Lola Ponce deve aver sbagliato qualcosa quando ha scelto questo abito nero con ruches, pizzi e trasparenze. La famosa “Esmeralda” ha optato sicuramente per un bel vestito e ha calibrato bene gli accessori, ma questa silhouette non le dona per niente, anzi le regala sicuramente un paio di taglie in più. Quale donna potrebbe mai desiderare ciò?

    Mel Gibson al photocall

    Al festival del cinema di Venezia 2016 è apparso anche Mel Gibson, il quale durante il photocall ha fatto un grandissimo errore: indossare una polo scura mostrando macchie di sudore qua e là. Caro Mel, se hai problemi di sudorazione eccessiva, sappi che esistono vari rimedi e, se proprio non sei riuscito a trovare una soluzione, potresti almeno indossare una polo bianca. Le chiazze non sarebbero state così evidenti…

    Caterina Balivo in Vicedomini

    Caterina Balivo si è presentata al festival del cinema di Venezia 2016 con i capelli rosa e platino, ma non è questo il grande problema della conduttrice che, dobbiamo ammettere, con la chioma chiara non sta affatto male. È l’abito che non le dona per niente e, se fosse stata dotata di un po’ di occhio, avrebbe notato che la parte del décolleté non è esaltata per niente e che anche la zona dei fianchi non è al top. Insomma, un piccolo disastro.

    Francesca Zonca look

    Questo abito non si potrebbe definire nemmeno tale perché, di fatto, non capiamo bene cos’è. Probabilmente si tratta di un esperimento che, se veramente così fosse, sarebbe dovuto restare privato e non certo mostrato sul red carpet del festival di Venezia 2016. Ad ogni modo a realizzarlo è stata Luisa Scivales e a indossarlo è Francesca Zonca. Insomma, un mix tra un costume da bagno e un palloncino luminoso, che non esalta la silhouette, che non è elegante, che non piace.

    Joe Bastianich look

    Noi lo sappiamo, Joe Bastianich ha un guardaroba da fare invidia alle più accanite fashion victims, quindi proprio non possiamo capire cosa gli sia mai passato per la testa. D’accordo, il bianco è molto chic e bello, ma abbinare una t-shirt, un jeans e delle sneakers nuove di scatola, non ci pare proprio il massimo dell’eleganza. Scusa Joe, più che un business man ci sembri uno che vende gelati…

    Lily Rose Depp in Chanel

    Ora qui possiamo dirne tante e ognuno ha i suoi punti di vista, ma abbiamo di fronte una ragazza di 17 anni, molto affascinante, non c’è dubbio, ma sicuramente molto magra. No, siamo abbastanza sicure che non è anoressica, perché chiunque guardasse le foto della madre, Vanessa Paradis, si renderebbe presto conto che è una questione di famiglia. Lily-Rose Depp è molto magra per natura e su questo c’è ben poco da dire, ciò che però è altamente criticabile è la scelta del vestito, che la fa apparire ancor più sottile, praticamente fragile. Dunque, no, l’abito non le dona per niente. Questo è quanto.

    Matilde Gioli in abito Valentino

    L’attrice italiana è sicuramente molto brava e ha uno sguardo che cattura sin da subito, però il suo look è abbastanza discutibile. Questa maxi maglia decorata con manica svasata e la gonna a vita alta, che le fa apparire i fianchi molto ampi, non le donano per niente. Insomma, Matilde Gioli, lascia stare questo mood gipsy oversize: non fa per te.

    1637

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI