Festival di Sanremo 2017: Paola Turci audace, Giorgia ha sbagliato taglia?

Vediamo insieme tutti gli abiti del festival di Sanremo 2017 che hanno indossato le donne che sono salite sul palco durante la seconda serata della competizione canora. Chi ci ha convinte e chi no? Vediamolo insieme.

da , il

    Look Sveva Alviti Giorgia Paola Turci Sanremo 2017

    La seconda serata del Festival di Sanremo 2017 ci ha regalato una versione di Paola Turci audace ma anche una Giorgia che pare proprio abbia sbagliato taglia. Sul palco dell’Ariston, oltre alle due cantanti – una in gara e l’altra ospite – sono salite altre splendide donne, che per l’occasione hanno dato il loro meglio. O almeno ci hanno provato. Vediamo insieme cosa hanno indossato e cosa pensiamo degli abiti della seconda serata del Festival di Sanremo 2017.

    Bianca Atzei in Antonio Marras

    Bianca Atzei in Antonio Marras

    La competizione della seconda serata del festival di Sanremo 2017 è stata aperta da Bianca Atzei. La cantante sarda, seppur bellissima e anche molto brava, si è presentata sul palco con due cose che ci hanno poco convinte: la canzone e l’abito. Tralasciando il brano, il look della Atzei in Antonio Marras possiamo considerarlo piuttosto sperimentale, un po’ pasticciato e poco gran sera. Insomma, senza troppi giri di parole, non ci è piaciuto.

    Paola Turci in Boglioli

    Paola Turci in Boglioli

    In questa edizione vince la sobrietà e anche il tocco mannish. I tailleur maschili sulle donne che sanno indossarli ci piacciono molto, quindi è ovvio che l’abito di Paola Turci, firmato Boglioli, ci sia piaciuto infinitamente. Certo, l’assenza di un top sotto il tuxedo ha destato un po’ di scalpore, tanto che possiamo sicuramente definire il look della cantante un pizzico audace, ma di sicuro non volgare.

    Giorgia in Francesco Scognamiglio

    Giorgia in Franesco Scognamiglio

    L’abito di Giorgia è un vero e proprio sogno contemporaneo. Un modello a colonna, in nero brillante, con decorazione di foglie argento e fucsia sul corpetto a fascia e strapless. Tutto meraviglioso, peccato che il vestito di Francesco Scognamiglio non stesse in piedi! Lei stessa, parlando con il buon Carlo Conti, ha rivelato di essere “poco dotata”. Ma se hai poche curve e l’abito non sta su, è meglio scegliere un modello con spalline, che lo sorregga, o, magari, prendere la taglia giusta!

    Chiara Galiazzo in Melampo

    Chiara Galiazzo in Melampo

    Nutrivamo grandi speranze in Chiara Galiazzo eppure… La cantante ha scelto un abito nero di Melampo, sicuramente perfetto per una serata, ma troppo castigato. Abbiamo apprezzato la gonna scivolata e fluida, meno le arricciature sulle spalle, anche se era l’unico dettaglio di spicco del total look. Il problema della cantante sta nei capelli: vogliamo il nome di chi le ha lanciato un secchio d’acqua poco prima di fare la sua apparizione!

    Giorgia Luzi e Alice Paba

    Giorgia Luzi e Alice Paba

    L’esordio delle novelline che da novelline si sono comportate. Una, Giulia Luzi, ha voluto strafare con un abito nero con gonna di veli geometrici, che purtroppo la facevano apparire più bassa. L’altra, Alice Paba, che ha scelto sì un meraviglioso vestito di Mario Dice, ma poco adatto al suo stile. Insomma, un tonfo in tutti i sensi.

    Sveva Alviti in Giorgio Armani

    Sveva Alviti in Giorgio Armani

    L’ultima star che è salita sul palco di Sanremo 2017 durante la seconda serata è stata Sveva Alviti, al cinema nei panni di Dalida. L’attrice italiana ha scelto un abito couture di Giorgio Armani, con corpetto strapless – che, a differenza di Giorgia, le sta su – impreziosito da ricami e gonna in velluto nera con baschina arricciata. Un look bello, sofisticato e reso ancor più luminoso da una serie di gioielli di diamanti. Da sogno.