Festival di Sanremo 2017: gli abiti della terza serata [FOTO]

da , il

    A differenza delle puntate precedenti, gli abiti della terza del festival di Sanremo 2017 questa volta un po’ ce li aspettavamo. Una volta individuato lo stile dei cantanti e il marchio che scelgono per apparire al meglio, tutto è, più o meno, già scritto. A questo punto si può solo migliorare, rispetto all’esordio, o peggiorare. Intanto, tra i cantanti in gara, è arrivata sul palco la giovane Valeria Farinacci, che ha scelto un vestito rosso di pizzo di Alcoolique molto carino, ma a quanto pare non è bastato a farla passare.

    La regina della serata è sempre Maria De Filippi: il suo primo look, ancora una volta di Givenchy by Riccardo Tisci è un tubino nero smanicato con fiorellini pastello all over e ruches sinuosa che le decora la gonna. Il tutto è stato abbinato a pump arancioni e una collana che, però, stonava parecchio. Insomma, i gioielli pare non siano per niente il forte della regina della tv.

    La prima cantante a esibirsi in questa serata delle cover di Sanremo 2017 è stata Chiara, che ancora una volta ha sfoggiato un long dress nero di Melampo. Il modello, rispetto a quello della puntata precedente, è decisamente più leggero e delizioso, con trasparenze non solo sulle maniche ma anche sulla gonna a balze. Molto meglio, non c’è che dire. Se cambiasse anche hair stylist tutto procederebbe per il verso giusto.

    Dopo la prima serata di Sanremo 2017, dove abbiamo avuto modo di apprezzare il simpatico e malizioso look di Lodovica Comello, questa volta ci siamo dovuti accontentare con un abito da scolaretta, di colore rosso fuoco, con colletto oversize squadrato arricchito da fiorellini. Non ci siamo proprio!

    Ancora in Antonio Grimaldi la rossa Fiorella Mannoia, che questa volta ha sfoggiato una tuta con corpetto lamé, peccato che sia stato appesantito da un coprispalle, a dir poco inutile.

    Splendida Paola Turci in Stella McCartney, sebbene l’abbiamo preferita nella serata precedente. Ad ogni modo anche questa volta ha preferito un completo maschile, caratterizzato da uno smoking con revers sciallato e pantalone palazzo. Al di sotto, leggermente a vista, un reggiseno nero a triangolo.

    Elodie in Emporio Armani ci ha letteralmente stregate: abito grigio scivolato, con decorazioni di ventagli colorati applicati su una spallina e un maxi orecchino tondo con dettagli rosso intenso. Un vero incanto per la giovane cantante di Amici.

    D’un tratto a Sanremo 2017 arrivano due delle vallette annunciate che, in fin dei conti, hanno avuto più o meno 5 minuti di popolarità. Annabelle Belmondo e Anouchka Delon sono finalmente giunte nella città della canzone italiana, hanno fatto la loro “comparsata” e sono volate via, come piume. La prima, una giovane modella, ha sfoggiato per l’occasione un abito di Alberta Ferretti, con corpetto nero e gonna a balze giallo chiaro in tulle. L’altra, purtroppo, ci ha degnate di un abito da damigella, uno di quelli che non passerebbero inosservati. Insomma, niente di che queste “nipote e figlia di”.

    Intanto, durante la sfida dei quasi-eliminati, abbiamo ritrovato Bianca Atzei in Antonio Marras, a dir poco eterea con il suo abito dal sapore vintage. In questo caso, peccato l’acconciatura. Il vestito di Alice Paba, firmato Mario Dice, è un grande classico rivisitato che ci è piaciuto molto, peccato che la giovane cantante non sapesse proprio come sfoggiarla. Un disastro.

    Ora vi chiediamo un momento di concentrazione per cercare di capire con noi perché Giulia Luzi sia salita sul palco con un abito nero con fiorellini – anche carino – e con una giacca da uomo sulle spalle. Aveva freddo? Sul palco si ghiaccia? Ci dicono che sia giovane e invece è prossima alla pensione?

    Sfogliate la nostra gallery per scoprire tutti gli abiti della terza serata di Sanremo 2017.