Festival di Sanremo 2017: gli abiti della quarta serata [FOTO]

da , il

    Gli abiti della quarta serata del festival di Sanremo 2017, quella dedicata alla finale dei giovani, ci hanno regalato grandi emozioni. Sul palco dell’Ariston è apparsa Marica Pellegrinelli, moglie di Eros Ramazzotti, un vero e proprio sogno per gli amanti della moda. Anche le cantanti in gara non se la sono cavata affatto male, scegliendo creazioni sofisticate ed eleganti, adatte a una vera e propria semifinale. Vediamo insieme tutti gli abiti della quarta serata del festival di Sanremo 2017.

    Ancora un abito di pizzo per la brava Maria De Filippi, sempre in nero ed estremamente trasparente, con sottoveste che copre i punti giusti. Insomma, un altro look provocante e inaspettato, ma sicuramente perfetto e anche alternativo, rispetto a quelli visti in passato su altre conduttrici e vallette.

    Sul palco del festival di Sanremo 2017 ad aprire le danze dal punto di vista femminile ci ha pensato Chiara Galiazzo, che ha indossato lo stesso modello della prima serata, ma proposto in ciclamino e privo di trasparenze. Una nuance che, a nostro dire, le sta davvero bene. Ma quei capelli…

    Bellissima Fiorella Mannoia in Antonio Grimaldi, nuovamente con un tailleur nero con pantalone e giacca gioiello, con revers ricoperti di cristalli.

    A dir poco deliziosa questa volta Lodovica Comello, che si è nettamente ripresa dalla terza serata di Sanremo 2017, quando ha scelto un vestito da scolaretta. Ad ogni modo per questa esibizione da semifinale ha sfoggiato un vestito corto e scivolato fucsia, con scollatura profonda e piccole decorazioni applicate sul tessuto. Ancora una volta si tratta di un abito di Vivetta.

    Il look della quarta serata del festival di Sanremo 2017 di Paola Turci è stato caratterizzato dall’uso esclusivo del bianco. La cantante ha indossato un tailleur candido e lineare, minimalista e, questa volta, sotto la giacca non ha davvero indossato nulla, nemmeno il consueto reggiseno di seta che si scorgeva delicatamente nelle esibizioni precedenti. E dobbiamo ammettere che anche questa volta Paola Turci ha fatto centro.

    Adorabile Bianca Atzei nel suo abito femminile e dolce al tempo stesso, sempre firmato Antonio Marras. Questa volta si tratta di un vestito nero, con corpetto trasparente e decorazioni delicate applicate su top e gonna. Bello il raccolto, sofisticato il trucco. Insomma, semplicemente perfetta.

    Su Elodie avevamo grandi speranze, soprattutto dopo il vestito grigio con ventagli. E invece l’abito della quarta serata di Sanremo 2017 ci ha lasciato senza parole. E non certo perché ci sia piaciuto! Un vestito bianco, con maniche bombate e oversize e capelli all’indietro. Ed è subito dance anni 80.

    Sapete chi è la regina del trash di questa edizione del festival di Sanremo 2017? Siamo sicure che avete già indovinato: si tratta di Giusy Ferreri, che per andare sul sicuro e dimostrarci che può sempre fare di peggio, ha scelto un abito lungo e animalier con catenelle dorate.

    Quando Marica Pellegrinelli è apparsa sul palco di Sanremo 2017 il pubblico si è ammutolito. La splendida moglie di Eros Ramazzotti ha sfoggiato un abito meraviglioso, di Atelier Versace, fatto di ricami neri di pizzo e brillanti, contrasti delicati e trasparenze raffinate. Un vero sogno, indossato da una donna splendida e bellissima. Sempre la bella modella ha premiato Lele, il giovane che ha vinto la competizione minore. Per questa importante occasione ha indossato un altro abito, una creazione molto ricercata e scultorea, con decorazione rigida sul corpetto e sulla gonna. Un modello in seta, ancora una volta di Atelier Versace. Visto che non abbiamo avuto vallette in questo Sanremo 2017, la bella Marica Pellegrinelli ha deciso di regalarci un altro look, ancora in nero, trasparente, sinuoso, meraviglioso. D’accordo, lei è una modella, ma è anche incantevole come poche. Finalmente il sogno!

    Decisamente più antico lo stile di Antonella Clerici: ha indossato un vestito azzurro con scollo omerale, decorazione di cristalli sul seno e forma a sirena in mikado di seta. Insomma, molto antico! A dir poco splendida seppur minimal Virginia Raffaele, che dopo aver interpretato il ruolo di Sandra Milo, ha sfoggiato un lungo abito bianco e asimmetrico, con spacchi che ricordavano dei grandi petali. Bellissima.