Eleonora Azzolina: T-shirt con borsa da sogno

da , il

    La giovane e promettente Eleonora Azzolina, dopo aver mosso i primi passi nel mondo della moda come fotomodella e testimonial pubblicitaria, ha realizzato una linea di t-shirt davvero originali che hanno avuto un notevole riscontro tra le fashion addicted d’Italia. La linea “I’m a glamour tee” regala a chi le indossa, grazie ad un accurato effetto trompe l’oeil, il sogno di possedere i principali must-have del momento, applicati in forma tridimensionale sulle magliette.

    La voglia di realizzare una propria collezione nasce da una immensa passione per la moda, alimentata anche dall’avere una mamma stilista che le ha permesso di immergersi sin da piccola tra stoffe e bozzetti. L’idea di creare, invece, proprio questa linea di t-shirt le è venuta in mente a seguito di uno studio inerente il concetto di desiderio e la soddisfazione di questo attraverso le immagini: a suo parere un desiderio non può essere soddisfatto unicamente dalla vista di un oggetto desiderato ma se a questa possiamo unire la tridimensionalità e l’utilizzabilità ecco che la cosa cambia.

    Proprio così, attraverso l’effetto trompe l’oeil creato nelle sue tee, chi le indossa vive l’illusione di possedere alcuni degli accessori più desiderati del momento anche nell’impossibilità di acquistarlo, senza dover ricorrere per questo alla contraffazione grazie alla creatività di questa giovane e promettente stilista.

    Tutti i capi sono altamente personalizzabili e realizzati sempre su misura in seguito all’ordinazione, il che permette di avere delle realizzazioni davvero esclusive create completamente a mano con materiali che ricreano perfettamente l’illusione dell’accessorio originale. Realizzato a mano anche il packaging lezioso ed originale simbolo di un’estrema cura del dettaglio in tutta la produzione delle tee.

    Le sue creazioni si possono acquistare on line attraverso i riferimenti presenti nel suo spazio Facebook o Flickr. L’assenza di un sito o di una vertina più diretta lascerebbe, secondo la stessa Eleonora, un’alone di esclusività su questi capi, da lei appositamente voluto e cercato.