Dior collezione Cruise 2014: a Monaco tra vecchi clichè e nuove sperimentazioni [FOTO]

Dior collezione Cruise 2014: a Monaco tra vecchi clichè e nuove sperimentazioni [FOTO]
da in Christian Dior, Sfilate Moda
Ultimo aggiornamento:

    Va in scena nel Principato di Monaco la sfilata della collezione Dior Cruise 2014 disegnata da Raf Simons. Il direttore creativo pensa a una nuova era, sperimenta un nuovo stile sulla base dei, quasi, austeri look precedenti. Il bianco e il nero, protagonisti peraltro in quel di Cannes, sono accostati a tinte più fresche e intense. La palette cromatica si arricchisce e anche i tessuti scelti per questa collezione sono i più vari: seta, lana e pizzo in primis. Alla sfilata hanno preso parte numerosi ospiti famosi tra i quali, ovviamente, i reali di Monaco, Clotilde Courau, Marion Cotillard e Zhang Ziyi.

    Da Dior arriva quello che non ti aspetti da quando John Galliano è stato allontanato dalla maison. Perché Raf Simons preferisce l’austerità, la sobrietà, i grandi classici, quelli che resero grande la casa di moda francese ai suoi esordi, ma che poi si è evoluta, grazie anche e soprattutto al talento dell’eclettico stilista ora senza lavoro. Duro l’arrivo per Simons, dure le critiche verso le sue creazioni troppo ‘semplici’ ma è tempo di ricredersi. Ed è con la collezione Dior Cruise 2014 che il designer tenta nuove strade, approfondisce quei sentieri poco battuti. Mischia più colori, mette a contrasto tessuti e forme e propone una collezione varia.

    In passerella sono stati presentati moltissimi abiti. Alcuni di essi avevano un taglio molto classico, stile sottana ma con gonne longuette ampie e voluttuose. Molti dei modelli presentati sono stati declinati in tanti colori, tra i quali primeggiavano soprattutto il blu cobalto e il giallo intenso oltre all’off white radioso.

    A metà tra abiti e spolverini alcuni modelli, anch’essi di lunghezza media, caratterizzati dalla zip centrale in metallo silver che si poneva a contrasto con il total black o il rosa dal finish satinato. E a proposito di finish, non manca quel tocco metallizzato che sappiamo sarà di tendenza durante le prossime stagioni. Deliziosi alcuni body così come anche i vestiti jacquard ma ciò che cattura la nostra attenzione sono una serie di capi dal taglio mascolino, come i coordinati tinta unita e i cappotti doppiopetto oversize, proposti anche con simpatiche fantasie.

    Raf Simons porta in passerella, dunque, una donna che ama giocare con i colori, delicati e intensi, con i tessuti, pizzo, lana e seta, e con le forme più disparate. E, a proposito di sperimentazioni, ecco cosa lo stilista ha dichiarato sulla nuova Cruise collection 2014 : ‘Volevo smontare i cliché che si costruiscono attorno a una collezione cruise, e volevo introdurre nuovi materiali e tessuti che non uso di solito. Ho sempre pensato al pizzo come a qualcosa di “vecchio”, troppo romantico e fragile. La sfida è stata quella di renderlo moderno e in qualche modo futuristico’. E possiamo decisamente affermare che la sfida è stata decisamente vinta.

    509

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Christian DiorSfilate Moda Ultimo aggiornamento: Lunedì 20/05/2013 19:04
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI