Creme solari: 4 cose che è meglio sapere

Le creme solari sono fondamentali in vista dell’estate, ma ci sono 4 cose che è meglio sapere prima di acquistarle, applicarle e conservarle per l’anno successivo. Infatti, è davvero importante scegliere tra le creme solari migliori, quella più adatta alla propria pelle, che abbia la giusta ed efficace protezione. Inoltre bisogna conoscere quanto durano le creme solari, la scadenza di questi prodotti e come conservarli al meglio.

da , il

    Creme solari: 4 cose che è meglio sapere

    Delle creme solari ci sono 4 cose che è meglio sapere per riuscire a scegliere e usare il prodotto giusto. Bisogna tenere conto di quelle presenti sul mercato e trovare il cosmetico più adatto alla propria pelle. È importante considerare il fattore di protezione innanzitutto, se è resistente all’acqua e come applicarla (lozione spray, crema, olio…). È necessario inoltre capire quanto durano le creme solari, perché hanno una scadenza, come tutti gli altri cosmetici. Scoprite insieme a noi tutto quello che è bene sapere sulle creme solari. Ecco la nostra lista di consigli di bellezza per l’estate 2017.

    Creme solari: quali scegliere?

    Quali creme solari scegliere? La domanda attanaglia tutte, soprattutto quando l’estate giunge e ci si ritrova a fissare gli scaffali ricolmi di prodotti che promettono un’alta protezione e una tintarella strepitosa. Per riuscire a comprare una delle creme solari migliori è bene tenere conto del proprio fototipo. Ne esistono 6 e vanno dalla pelle molto chiara fino a quella nera. La più chiara è quella che si scotta più facilmente, quindi ha bisogno di un fattore di protezione molto alto, mentre chi ha la pelle olivastra o nera, tenderà ad abbronzarsi senza problemi, quindi ha bisogno di una crema solare con SPF minimo.

    Cosa significa SPF nelle creme solari?

    Se non sapete cosa significa SPF nelle creme solari è probabile che vi siete sempre affidate un po’ al caso, prima di acquistare un buon prodotto. SPF sta per Sun Protection Factor, letteralmente fattore di protezione solare. È espresso in numeri, quindi più alto è il numero, più è alta la protezione. Facciamo un esempio: nel caso in cui abbiate la pelle chiarissima, per voi è consigliabile una crema solare con SPF 50 o 50+; se l’avete medio-chiara ne basta una con SPF 30; se è scura, potete tranquillamente affidarvi a un fattore di protezione 15.

    Creme solari: come usarle?

    Le creme solari efficaci sono quelle nuove e ben conservate ma anche quelle applicate nel modo giusto. Infatti, per creare un vero scudo protettivo, è bene applicare la crema solare 30 minuti prima di esporsi al sole. Inoltre, l’operazione va ripetuta almeno ogni due ore e dopo aver fatto il bagno. Per poterle usare durante tutta l’estate, dovete tenere presente anche un altro dettaglio da non sottovalutare. Le creme solari vanno conservate al fresco e non vanno assolutamente lasciate al sole, perché il calore dei raggi deteriora e altera il contenuto.

    Creme solari: quanto durano?

    La scadenza delle creme solari è davvero importante per capire quanto queste siano realmente efficaci sulla propria pelle. Di norma la durata di un prodotto con fattore di protezione è di 12 mesi, in alcuni casi di 6 o anche di 18. Ora che sapete quanto dura una crema solare, questo prodotto per voi non ha più segreti. Scegliete quello giusto e abbronzatevi consapevolmente!