Couromoda: in Brasile le scarpe Made in Italy

Couromoda: in Brasile le scarpe Made in Italy
da in Collezione Scarpe, Eventi, Made in Italy, Moda, Scarpe
Ultimo aggiornamento:

    Le scarpe italiane sbarcano in Brasile. Dal 12 al 15 gennaio 2009, infatti, va in scena Couromoda, una manifestazione molto importante che si terrà nella città di San Paolo e alla quale parteciperà anche l’Anci, la nostra Associazione Nazionale Calzaturifici Italiani: il Made in Italy sarà ben rappresentato in questa vetrina che ci permetterà di mettere in mostra il meglio della nostra produzione di scarpe.

    L’Anci presenterà a Couromoda dodici grandi aziende italiane. Alberto Gozzi, Ballin, Aldo Bruè, Bruno Magli, Franco Ballin, Calzaturificio Star, Fratelli Rossetti, Iris, Gianmarco Lorenzi, Luciano Padovan, Consorzio Vigevano Export e Pakerson. Le collezioni di scarpe di questi brand saranno in mostra in uno stand che sarà condiviso dall’Associazione Nazionale dei Calzaturifici Italiani e il Sistema Moda Italia e Ente Moda Italia.

    In questo modo i designer italiani di scarpe potranno avvicinarsi al mercato del Brasile. Si parla di un mercato da 5 milioni di euro per il 2007, con una crescita del 15,4% se confrontato con il 2006.

    Il Brasile rappresenta la nuova sfida per l’export e la futura crescita distributiva delle imprese della calzatura di alta gamma made in Italy. Occorre innanzitutto lavorare concretamente per abbattere il tetto dei dazi di import al 35% creando un contesto che permetta l’ingresso della calzatura italiana nel mercato brasiliano senza difficoltà. Chiediamo comportamenti coraggiosi e misure adeguate ai poteri pubblici per attenuare l’impatto del processo strutturale di aggiustamento delle tariffe, valorizzando al contempo i punti di forza che tale azione potrà avere in futuro sui mercati internazionali”.

    Le immagini della gallery sono tratte da Google Images.

    285

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Collezione ScarpeEventiMade in ItalyModaScarpe
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI