Couromoda: in Brasile le scarpe Made in Italy

da , il

    Le scarpe italiane sbarcano in Brasile. Dal 12 al 15 gennaio 2009, infatti, va in scena Couromoda, una manifestazione molto importante che si terrà nella città di San Paolo e alla quale parteciperà anche l’Anci, la nostra Associazione Nazionale Calzaturifici Italiani: il Made in Italy sarà ben rappresentato in questa vetrina che ci permetterà di mettere in mostra il meglio della nostra produzione di scarpe.

    L’Anci presenterà a Couromoda dodici grandi aziende italiane. Alberto Gozzi, Ballin, Aldo Bruè, Bruno Magli, Franco Ballin, Calzaturificio Star, Fratelli Rossetti, Iris, Gianmarco Lorenzi, Luciano Padovan, Consorzio Vigevano Export e Pakerson. Le collezioni di scarpe di questi brand saranno in mostra in uno stand che sarà condiviso dall’Associazione Nazionale dei Calzaturifici Italiani e il Sistema Moda Italia e Ente Moda Italia.

    In questo modo i designer italiani di scarpe potranno avvicinarsi al mercato del Brasile. Si parla di un mercato da 5 milioni di euro per il 2007, con una crescita del 15,4% se confrontato con il 2006.

    Il Brasile rappresenta la nuova sfida per l’export e la futura crescita distributiva delle imprese della calzatura di alta gamma made in Italy. Occorre innanzitutto lavorare concretamente per abbattere il tetto dei dazi di import al 35% creando un contesto che permetta l’ingresso della calzatura italiana nel mercato brasiliano senza difficoltà. Chiediamo comportamenti coraggiosi e misure adeguate ai poteri pubblici per attenuare l’impatto del processo strutturale di aggiustamento delle tariffe, valorizzando al contempo i punti di forza che tale azione potrà avere in futuro sui mercati internazionali”.

    Le immagini della gallery sono tratte da Google Images.