Come scegliere l’abito da sposa: manuale per future mogli

In cerca di un manuale per future mogli su come scegliere l’abito da sposa? Ecco una breve guida che risponde a tutte le vostre domande, come scegliere il vestito da sposa in base al fisico, alla carnagione, all’altezza o all’età? Quali accessori abbinare? Cosa indossare in estate o in inverno? Scopritelo insieme a noi

da , il

    Come scegliere l’abito da sposa: manuale per future mogli

    Vi proponiamo un manuale per future mogli su come scegliere l’abito da sposa, uno dei momenti più importanti nella vita di una donna. Capire qual è l’abito da sposa che fa per noi non è facile, ci sono tanti fattori da tenere in considerazione, dalla forma del nostro corpo alla carnagione e ai nostri colori naturali, dall’altezza della sposa al tipo di cerimonia, dall’età all’acconciatura e non solo. Vediamo insieme le regole base per non commettere errori quando si sceglie il vestito da sposa.

    Le tipologie di abiti da sposa

    le tipologie di abiti da sposa

    Prima di fare qualunque scelta, passiamo in rassegna le tipologie di abiti da sposa per familiarizzare un po’ con i termini:

    • L’abito da sposa da principessa o redingote è il più classico modello con gonna ampia, caratterizzato da un bustino più aderente e da una gonna voluminosa sostenuta da un robusto sottogonna.
      Abito da sposa da principessa Luna Novias
    • L’abito da sposa stile impero è invece ispirato alle forme scivolate tipiche del mondo antico, un modello aderente al petto e spesso con coppe drappeggiate o intrecciate, dalla gonna scivolata.
      Abito da sposa stile impero Pronovias
    • L’abito da sposa a sirena si caratterizza per una forma aderente dal corpetto fino alle ginocchia e per una coda che si allarga sotto le ginocchia, proprio come quella di una sirena. Può avere strascico lungo o corto.
      Abito da sposa a sirena in pizzo Justin Alexander
    • L’abito da sposa a tubino è un modello aderente che scende in maniera rettilinea fino alla caviglia. In molti casi è previsto in forme appena sotto il ginocchio.
      Tubino da sposa
    • L’abito da sposa a colonna o sottoveste è simile al precedente ma più svasato a partire da sotto il petto, proprio come una colonna.
      Vestito da sposa a colonna Rosa Clarà
    • L’abito da sposa midi ha una gonna che si ferma sotto il ginocchio, un modello dall’ispirazione anni ’50 che lascia in bella vista le caviglie.
      Vestito da sposa midi
    • L’abito da sposa asimmetrico ha una gonna più lunga nella parte posteriore e corta in quella anteriore che lascia vedere le gambe.
      Abito da sposa asimmetrico

    Come scegliere l’abito da sposa in base al fisico

    come scegliere l'abito da sposa in base al fisico

    Per capire come scegliere l’abito da sposa in base al fisico, vi invitiamo a leggere il nostro approfondimento più dettagliato. Dovrete partire da una valutazione oggettiva delle caratteristiche del vostro corpo e individuare i vostri punti di forza da sottolineare e i difetti che invece volete vengano minimizzati. Ecco le regole di base da seguire:

    • Il fisico a pera si caratterizza per una silhouette con busto stretto e fianchi e gambe più importanti: valorizzate quindi la parte alta del torso con un abito da sposa da principessa, che nasconde alla perfezione i fianchi larghi e sottolinea le curve del seno.
      Abito con rouches lungo la gonna
    • Il fisico a mela è invece più morbido in tutta la parte superiore del corpo, e in questo caso il modello che fa per voi è un abito da sposa stile impero: una scollatura a cuore o a V metterà in evidenza le forme, mentre la forma svasata inferiore aiuterà a nascondere i fianchi e a far apparire la silhouette più lunga e slanciata. E sono tanti gli abiti da sposa per donny curvy tra cui poter scegliere.
      Abito plissè Igigi
    • Il fisico a clessidra è stretto nella parte centrale del corpo e morbido lungo seno e fianchi. Come valorizzarlo? Con un abito da sposa a trapezio meno voluminoso di un modello da principessa, meglio se in tessuti morbidi come il taffetà e la seta che scivolino con grazia sulle forme.
      Abito da sposa Allure Bridals
    • Il fisico con poche curve è il più adatto per indossare un abito da sposa a sirena, aderente e fasciante, perfetto per sottolineare le forme soprattutto se scelto nelle versioni con bustier dall’effetto push-up.
      Abito a sirena con coda in tulle Luna Novias
    • A chi ha invece un seno più importante consigliamo abiti da sposa con carré in pizzo che avvolge la scollatura, un classico negli ultimi anni e il modo perfetto per risultare romantiche e raffinate.
      Abito da sposa principesco Oleg Cassini

    Come scegliere l’abito da sposa in base all’altezza

    Abito con gonna ampia in pizzo Pronovias

    Se scegliere gli abiti da sposa per donne alte non è poi così difficile, in quanto qualunque modello la farà apparire elegante e femminile, la questione cambia per una ragazza bassa. Quale abito scegliere in base all’altezza in questo caso?

    Abito da sposa asimmetrico

    Gli abiti da sposa per donne basse più indicati sono quelli che slanciano la figura, no qui alle gonne ampie e vaporose, soprattutto se rivestite di ricami, balze e ruches importanti.

    Abito da sposa a colonna in seta Romona Keveza

    Sì agli abiti da sposa con scollo a V che mostrando il collo vi aiutano ad apparire più slanciate, ai modelli a colonna e a sirena, agli abiti da sposa a tubino e a quelli asimmetrici e midi che lasciando in bella mostra le vostre gambe, aggiungono cm alla vostra altezza, soprattutto se indossati con scarpe con tacco alto.

    Come scegliere l’abito da sposa in base al tipo di cerimonia

    come scegliere l'abito da sposa in base alla cerimonia

    Scegliere l’abito da sposa in base al tipo di cerimonia è altrettanto importante, e anche se alla fine tutto dipende dai vostri gusti e da ciò che avete sempre sognato per il vostro grande giorno, ecco alcuni consigli da tenere a mente:

    • Per il matrimonio in chiesa potrete indossare l’abito dei vostri sogni e i modelli principeschi con gonna ampia restano i più gettonati. Ricordate però che in caso di scollature molto accentuate, è meglio indossare, almeno fino al momento dell’uscita dalla chiesa, un coprispalle legato sul petto o un bolero.
      Abito da sposa in pizzo e tulle Christian Siriano
    • Per il matrimonio civile non esistono regole codificate: potrete indossare un abito tradizionale oppure puntare su un tailleur meno formale in seta. Non ci sono regole nemmeno sui colori o sulle fantasie, indossate la creazione che meglio rappresenta la vostra idea di eleganza.
      Tailleur da sposa Armani Privè
    • Per un matrimonio in spiaggia consigliamo abiti da sposa in pizzo stile boho-chic, cioè creazioni dall’ispirazione anni ’70 che potrete tranquillamente indossare con un paio di infradito gioiello o addirittura senza scarpe sotto.
      Abito da sposa boho chic Rosa Clarà

    Come scegliere l’abito da sposa in base all’età

    come scegliere l'abito da sposa in base all'età

    Se vi state chiedendo come scegliere l’abito da sposa in base all’età, sappiate che anche in questo caso tutto dipende da ciò con cui vi sentite più a vostro agio. Tante le proposte di abiti da sposa per quarantenni e cinquantenni, ma alle spose over 40 e 50 consigliamo in particolare abiti dallo stile più sofisticato ma meno formale, per esempio i modelli a colonna con ricami in pizzo lungo il corpetto da preferire ai modelli principeschi che forse sono più adatti a un’altra fase della vita.

    Abito da sposa a colonna

    Se avete voglia di essere originali, potrete anche premiare una tuta jumpsuit da sposa abbinata a un blazer in tinta, oppure un abito a tubino in seta appena sotto il ginocchio.

    Jumpsuit da sposa in seta
    Tubino in pizzo La Sposa

    Come scegliere l’abito da sposa in base alla carnagione

    Abito da sposa rosa antico Bellantuono

    Anche il colore della nostra pelle ha un ruolo importante nella scelta di un abito da sposa. Vediamo insieme quali sono le linee generali per non sbagliare:

    • La sposa con pelle chiara o diafana deve indossare abiti da sposa bianchi o avorio, perfetti per far risplendere la pelle come una perla.
      Abito da sposa a sirena in seta Dalin
    • La sposa con pelle olivastra deve scegliere abiti nei toni del cipria e dello champagne, o in alternativa un abito da sposa rosa. Evitate in ogni caso colori troppo scuri.
      scegliere l'abito da sposa in base alla carnagione
    • La sposa con pelle ambrata può indossare abiti da sposa bianco latte e modelli in sfumature pastello, per esempio quelli turchesi, cipria e verde menta che negli ultimi anni sono molto popolari.
      scegliere l'abito da sposa

    Come scegliere l’abito da sposa in base al colore dei capelli

    Abito da sposa tattoo in pizzo White One

    Anche il colore dei capelli gioca un ruolo importante nella scelta dell’abito da sposa.

    • La sposa bionda sta benissimo con abiti in tonalità molto chiare come il bianco più classico, l’avorio e ovviamente lo champagne e il dorato che mettono in risalto il colore dei capelli.
      Abito da sposa a sirena con spacco Pronovias Petite
    • La sposa con capelli scuri può indossare un abito bianco latte per un effetto fiabesco in stile Biancaneve, ma starà benissimo anche con abiti cipria e con modelli più moderni come quelli rossi.
      BELEN PER ALESSANDRO ANGELOZZI abiti da sposa
    • La sposa con capelli rossi, soprattutto se ha una carnagione molto chiara, sarà bellissima in un classico abito bianco, anche con piccoli inserti colorati a contrasto.
      la sposa con capelli rossi

    Come scegliere l’abito da sposa in base all’acconciatura

    Acconciatura semiraccolta con inserti gioiello dalla sfilata Pronovias

    Ci sono anche delle regole per scegliere l’abito da sposa in base all’acconciatura che avete sempre sognato di indossare nel grande giorno, vediamole insieme:

    • Le acconciature da sposa sciolte sono perfetti su abiti da sposa con spalle nude e con scollo a cuore, su modelli strapless anche con bustier rettilinei e su vestiti da sposa con schiena lasciata scoperta.
      Le spose con cerchietto tra i capelli di Berta
    • Le acconciature alte come gli chignon sono perfette su abiti con carré in pizzo più alto, su vestiti a collo alto o con bretelle asimmetriche, ma ovviamente anche con abiti da principessa classici nello stile.
      La sposa con chignon sulla testa di Maggie Sottero
    • Le acconciature da sposa con coda sono più indicate per chi ha i capelli lunghi e con abiti dalle forme anni ’50, dai modelli midi a quelli più moderni con tasche lungo il gonnellone, ma anche con vestiti dallo stile rockabilly e colorati più sbarazzini.
      Acconciatura con coda anni '50 dal catalogo Aire Barcelona
    • La sposa con i capelli corti può premiare forme minimal come quelle degli abiti da sposa a tubino, ma può anche preferire forme midi e stile vintage, look da completare con una veletta tra i capelli.
      Acconciatura con veletta e fascia per capelli dalla sfilata Lela Rose

    Come scegliere l’abito da sposa in base alla stagione

    Chignon morbido dalla presentazione Justin Alexander

    Vi ricordiamo di tenere in considerazione anche la stagione in cui organizzate il vostro matrimonio. Gli abiti da sposa estivi saranno di certo realizzati in tessuti più leggeri e ariosi: premiate i modelli in seta se organizzate le nozze in piena estate e riservate i pizzi e i sottogonna imponenti ai primi mesi primaverili.

    Abito tattoo scivolato

    I vestiti da sposa tattoo con trasparenze e ricami alternati sono i più indicati per i mesi estivi più caldi.

    Abito da sposa a maniche lunghe

    Se per la stagione calda gli abiti da sposa con spalle e schiena scoperte sono i più indicati, ricordate che in vista dell’inverno è bene premiare abiti da sposa con maniche midi o lunghe in tessuti più pesanti come il broccato e quelli con diversi strati di tulle e balze lungo la superficie.

    Look da sposa con mantella in pelliccia

    Potrete anche completare il look con un bolero in pelliccia o con una mantella, da scegliere nella stessa e identica colorazione dell’abito.

    Quanto tempo prima scegliere l’abito da sposa?

    quanto tempo prima scegliere l'abito da sposa

    Quanto tempo prima scegliere l’abito da sposa? Il vestito va ovviamente scelto molti mesi prima dell’evento. Il periodo di più alta richiesta per le sartorie specializzate è quello tra gennaio e febbraio, in vista delle nozze della primavera e dell’estate, perciò è bene recarsi in atelier almeno 5 o 6 mesi prima perché le consegne hanno tempi lunghi.

    Se il vostro matrimonio è molto vicino, lasciate perdere i modelli di atelier e scegliete un abito elegante dalle linee di pret-a-porter dei marchi più famosi, il modo perfetto per essere fashion e raffinate.

    Ricordate in ogni caso che è bene non acquistare nulla a scatola chiusa, per cui al bando gli ordini online: l’abito da sposa va provato in atelier, perché quello che ci convince sulla carta, indossato potrebbe non piacerci più e ricordate che le foto posate per le riviste e i cataloghi subiscono ritocchi di diverso genere.

    Gli accessori per la sposa, guida alla scelta

    • Le scarpe da sposa vanno scelte nella stessa colorazione dell’abito, soprattutto se il vostro è un modello bianco: evitate contrasti sgradevoli in ogni caso. Le scarpe argento e glitter sono una bella alternativa ai modelli bianchi, ma solo se siete spose giovanili e vivaci. Le scarpe oro vanno bene solo con abiti da sposa rossi e champagne. E per l’altezza del tacco, se amate la comodità via libera a modelli con tacco 5 anche largo, ma se è lo stile la vostra preoccupazione, scegliete scarpe con tacco alto e plateau per essere chic e comode allo stesso tempo.
    • La borsa da sposa, sì o no? La borsa da sposa vi serve pochissimo, è un accessorio di cui si può fare a meno. Ricordate in ogni caso di premiare modelli che si abbinino sia come colorazioni che come ricami e applicazioni all’abito.
    • Il velo da sposa lungo è perfetto con abiti principeschi e modelli con strascico. I veli medi sono i più adatti sugli abiti con scollo a cuore e spalle nude, in forme scivolate e a sirena. Velette e veli corti sono i più indicati per completare look più sbarazzini o dallo stile vintage.
    • Scegliere l’intimo da sposa è fondamentale quanto scegliere l’abito, e per questo vi rimandiamo al nostro approfondimento.
    • I guanti da sposa sono considerati un accessorio superato, ma se volete comunque indossarli, sceglieteli nello stesso tessuto e colore dell’abito: un abito in seta va indossato con guanti in seta e un modello in pizzo con guanti in pizzo. Attente però all’effetto “prima comunione” assolutamente da evitare.
    • Le calze da sposa devono essere necessariamente bianche oppure trasparenti, al bando i modelli color carne.

    L’abito da sposa e la tradizione

    l'abito da sposa e la tradizione

    Che cosa va aggiunto al look di una sposa come tocco finale? Scopriamo cosa prescrive la tradizione:

    • Qualcosa di blu: una giarrettiera, un bracciale con pendente blu o una fermaglio per capelli con zaffiri, simbolo di purezza.
    • Qualcosa di vecchio: una spilla appartenuta al mamma della sposa o a una delle damigelle, a rappresentare il legame con il passato.
    • Qualcosa di nuovo: un paio di orecchini di diamanti donati da qualcuno alla sposa o un accessorio per capelli, il modo perfetto per rappresentare il cammino aperto verso il futuro.
    • Qualcosa di prestato: un articolo dato solo in prestito alla sposa, simbolo del legame con le persone amate che la accompagnano nel giorno più bello della sua vita.