Come scegliere il velo da sposa giusto: la guida definitiva [FOTO]

Se non sapete come scegliere il velo da sposa giusto, leggete la nostra guida definitiva e scoprite i nostri consigli per trovare il complemento ideale per il vostro look nuziale. Ecco quali sono i migliori veli da sposa per il giorno del matrimonio.

da , il

    Come scegliere il velo da sposa giusto? Ecco una guida definitiva che vi aiuterà in questa ardua scelta. Tutte le donne, che si stanno preparando per il matrimonio, devono effettuare una selezione di ciò che preferiscono. Tra il luogo del ricevimento, il fotografo, le musiche e i fiori, è davvero importante, per non dire fondamentale, trovare il migliore bridal look. Non basta solo scovare l’abito da sposa perfetto, è necessario capire come scegliere il velo da sposa giusto per creare un abbinamento eccellente. Non sapete da che parte iniziare? Scoprite i nostri consigli e non avrete più alcun dubbio.

    Velo sposa: modelli

    Innanzitutto è fondamentale conoscere le varie tipologie e come indossare il velo da sposa. Sappiate che per distinguerli bisogna prendere in considerazione come prima cosa la lunghezza. Come ben sapete ci sono modelli corti, medi e lunghi, ma avete idea di quanta stoffa occorra per un velo sposa cattedrale? Di solito non supera i 3 metri, ma se credevate che fosse il più lungo, probabilmente vi siete sbagliate con quello da ben 7 metri, che si chiama Royal e, per intenderci, è quello utilizzato dalle spose reali, come Lady Diana. Ad ogni modo, ci sono alcune donne che amano vivere la favola delle principesse e sognano qualcosa di importante; a loro consigliamo un velo sposa lungo 5 metri, che avrà bisogno di damigelle e paggetti.

    Tra i vari modelli c’è anche il velo sposa davanti al viso. Si tratta di un grande classico, di un modello tradizionale che ha una storia molto antica. Un tempo, infatti, questo accessorio nuziale veniva utilizzato nei matrimoni combinati, per non svelare il volto della donna al futuro marito. Avete mai sentito parlare del velo sposa a cascata? Si tratta di una proposta molto cool, pensata per quelle donne che vogliono coprire le spalle e la schiena, senza, però, portarsi dietro un ingombrante strascico. Questa tipologia deve essere fissata nei capelli, quindi è l’ideale per chi ha scelto una delle tante acconciature sposa con capelli corti.

    Velo corto: significato

    Chi, invece, vuole uscire fuori dagli schemi potrà preferire un velo sposa corto. Ha sicuramente un tocco più sbarazzino, è perfetto con i vestiti nuziali che svelano le gambe, e sta benissimo alle donne non particolarmente alte. A differenza di quanto si possa credere, non c’è un reale significato che si cela dietro all’uso di questo accessorio. Si tratta solamente di una scelta di tendenza e di stile.

    Velo da sposa: prezzi

    Quanto costano i veli da sposa? Tutto, in realtà, dipende dal materiale in cui sono realizzate, dalla lunghezza e dai ricami. Ogni modello varia, dunque, in base a queste variabili e al pregio degli elementi che lo compongono. Ad esempio, un velo sposa in pizzo costerà certamente di più rispetto a un modello semplice, tutt’al più caratterizzato da un bordino in raso. All’incirca, in atelier, si spende intorno ai 500 euro, ma se non volete arrivare a questa cifra, potete provare a dare uno sguardo in rete e acquistare un velo sposa online.