Come scegliere il blush in base al colore della pelle, consigli utili [FOTO]

Sai come scegliere il blush in base al colore della pelle? Sono tanti gli accorgimenti da tenere presenti per sfoggiare il blush perfetto per la propria carnagione: meglio il fard rosa o pesca? Quali sono le tonalità perfette per la pelle chiara e quella olivastra? Ecco tutto quello che c'è da sapere in merito.

da , il

    Comprendere come scegliere il blush in base al colore della propria pelle è uno step fondamentale per la riuscita di un make up impeccabile, creato ad arte per noi, in modo da mettere in evidenza i nostri punti di forza e, al contempo, minimizzare piccoli difetti ed inestetismi. Il blush, se scelto con attenzione, è in grado di fare tutto questo, enfatizzando la naturale bellezza dell’incarnato con un salutare effetto bonne mine oppure puntando a scolpire gli zigomi e ad accendere il viso con pennellate intense e vivide. Quale blush si addice di più alla pelle diafana e quale, invece, alle pelli scure oppure olivastre? Scopriamo alcuni consigli utili per destreggiarsi nella scelta del blush per ogni tipo di pelle.

    Una storia antichissima quella del blush: questo cosmetico, amatissimo da noi donne, pare venisse adoperato e “spolverato” sulle gote per farle arrossire dai tempi dell’Antico Egitto. Ancora oggi, il semplice e delicato gesto di spennellare guance e zigomi è tra i più ricorrenti della beauty routine quotidiana e, al contempo, la scelta del blush ideale è da reputare importante ai fini della buona riuscita del make up alla pari del saper scegliere il fondotinta giusto.

    Esistono quindi alcuni suggerimenti da tenere presenti – i consigli su come scegliere il colore del blush di Clio sono tra i più gettonati sul web e grazie a Clio Make Up il blush pesca ha subito un’impennata di vendite negli ultimi anni! – per evitare che la nostra scelta ricada su una sfumatura sbagliata, che non si addice al nostro incarnato.

    Il blush per le bionde con pelle chiara

    blush pelle chiara bionde
    Kate Bosworth ha capelli biondi e pelle molto chiara

    Appurato cos’è il blush è facile intuire che il colore perfetto per ogni tipo di carnagione è quello che la fa risaltare in modo armonioso, senza troppi artifici.

    Per le pelli chiare e con sottotono rosato, come quella di Kate Bosworth, uno dei colori da preferire è il rosa tenue: la nuance baby pink, infatti, conferisce colore con delicatezza utilizzando una sfumatura molto simile a quella dell’interno delle labbra, così come il blush rosa confetto.

    Il nostro consiglio? Il blush Chanel In Love.

    Blush Chanel rosa In Love
    Blush Chanel rosa, perfetto per le pelli molto chiare

    Il blush per pelle chiara e capelli scuri

    blush pelle chiara
    Zooey Deschanel ha pelle chiara e capelli castano scuro

    Chi ha la pelle chiara ma con sottotono giallo troverà nel blush color albicocca il proprio alleato ideale. Il blush albicocca, così come il blush color pesca, si addice particolarmente alle carnagioni chiare ma dorate. Un blush pescato viene reputato, universalmente, una sorta di passepartout perchè dona a tutte: le pelli chiare con sottotono non rosato risultano particolarmente valorizzate dalla sfumatura peach, perchè questa migliora il loro colore naturale. Anche le pelli di porcellana possono osare con colori più accesi ma, attenzione, non per un look da tutti i giorni: un blush color prugna, ad esempio, può rivelarsi perfetto per la sera.

    Il nostro consiglio? Un versatile color pesca, come quello del blush Nabla Nectarine.

    blush pesca nabla
    Blush Nabla Nectarine, un color pesca perfetto per le pelli chiare

    Il blush per la pelle media

    blush pelle media
    Blake Lively ha una pelle media dorata

    Quando la pelle si fa più scura è difficile che abbia un sottotono rosato. Le pelli medie necessitano solamente di un’enfatizzazione della propria sfumatura calda: un buon blush per pelle con sottotono giallo, come quella di Blake Lively, è il blush color biscotto, perfetto per chi desidera un trucco naturale, o un blush aranciato dai riflessi oro.

    Il nostro consiglio? Il blush Galifornia di Benefit, shimmer e in grado di riprodurre un effetto sun kissed.

    blush benefit galifornia
    Il blush aranciato di Benefit, Galifornia

    Il blush per la pelle olivastra

    blush pelle olivastra
    Jennifer Lopez ha una splendida pelle olivastra

    Il colore di blush per pelle olivastra più gettonato è sicuramente quello aranciato. Ma il blush aranciato a chi sta bene? In linea di massima a tutte le donne con carnagione medio scura come Jennifer Lopez: quindi, more e bionde con incarnato mediterraneo possono sbizzarrirsi con fard color arancio opachi o shimmer, a seconda dei propri gusti. Chi ama i toni del rosa e ha la pelle olivastra potrà dilettarsi invece nella scelta di un blush color malva. Un altro prodotto must have è il blush bronzer, ideale per riscaldare l’incarnato e dare luce alle gote.

    Il nostro consiglio? Il blush Dior Mimi Bronze.

    Blush Dior Mimibronze
    Il blush bronzer di Dior, Mimi Bronze

    Il blush per la pelle scura

    blush pelle scura
    L’attrice Lupita Nyong’o, dalla pelle d’ebano

    Chi ha la pelle davvero molto scura, come Lupita Nyong’o, può sbizzarrirsi nella scelta di blush accesi e vivaci perchè nuance troppo tenui, infatti, finirebbero per non notarsi: è opportuno scegliere prodotti molto pigmentati preferendo blush fucsia o colori altrettanto brillanti come nel caso dl blush rosso.

    Il nostro consiglio? Il blush Urban Decay Quiver, insolito e audace.

    Blush pelli scure
    Uno dei blush più accesi di Urban Decay, Quiver

    Cosa aspetti a trovare il blush perfetto per te?