Come pronunciare i nomi degli stilisti ed evitare imbarazzanti errori

da , il

    pronuncia nomi stilisti stranieri

    Come pronunciare i nomi degli stilisti ed evitare imbarazzanti errori? Quante volte il dubbio della corretta pronuncia vi ha assalito e siete stati presi dal panico di fare una brutta figura? In fondo, si sa, non sempre le parole straniere si declamano con facilità quindi è bene affidarsi a qualche piccolo suggerimento. In ambito fashion Stylosophy vi viene in soccorso e vi fornisce i consigli giusti per pronunciare alla perfezione i nomi degli stilisti.

    Come pronunciare bene in francese i nomi dei designer più famosi del globo? Come pronunciare bene le parole evitando gaffe imbarazzanti? Questi sono alcuni dei quesiti che attanagliano gli appassionati di stile, che vogliono parlare di griffe importanti ma che hanno paura di sbagliare qualcosa. Non c’è niente di peggio che essere circondati da persone che mangiano ogni giorno pane e fashion e vestono look casual sporty chic o bon ton, pronte a giudicare il proprio modo di enunciare i nomi delle più importanti maison.

    Quello che si può fare in questi casi è esercitarsi a pronunciare bene l’inglese e il francese e studiare linguisticamente i nomi dei massimi esponenti della moda mondiale. Un esempio? Vi basti pensare a Karl Lagerfeld, due vocaboli tedeschi che si enunciano esattamente così come li leggete. In questo caso è stato molto semplice, ma non è sempre così, anzi è piuttosto complicato. Per questo motivo Stylosophy ha deciso di fornirvi una piccola guida per correggere i vostri errori e insegnarvi a pronunciare i nomi degli stilisti e delle maison. Ecco la nostra lista:

    Anna Sui: anna swee Ann Demeulemeester: ann de-mule-eh-meester Anya Hindmarch: Ahn-ya Heind-march Azzedine Alaia: azz-eh-deen ah-lie-ah

    Badgley Mischka: badge-lee meesh-kah Balenciaga: bah-len-see-ah-gah Balmain: bahl-mahhhhn

    Burberry Prorsum: Bur-bur-ree Pror-some

    Cacharel: Cash-er-el Carolina Herrera: Caro-leena Hair-era Christian Dior: Dee-yor Christian Lacroix: christian luh-kwa

    Christian Louboutin: christian loo-boo-tan Comme des Garçons: comb dey gah-sown

    Dries Van Noten: drees van know-ten

    Gareth Pugh: gareth pew

    Givenchy: zjee-von-shee

    Hedi Slimane: Eddy Sli-mahn Hermès: er-mez Hervé Léger: air-vay lay-jah Hussein Chalayan: hoo-sane sha-lion

    Issey Miyake: iss-ee mee-yah-key

    Jean Paul Gaultier: zhon paul go-tee-ay

    Lanvin: lahn-vahn Loewe: loh-wev-eh Louis Vuitton: loo-wee vwee-tahn L’Wren Scott: la-ren scott

    Maison Martin Margiela: may-sohn martin mar-jhell-ah Marchesa: mar-kay-sah Mary Katrantzou: mary cat-trant-zoo Monique Lhuillier: monique le-hu-lee-ay

    Olivier Theyskens: oh-liv-ee-ay tay-skins

    Proenza Schouler: pro-en-zuh skool-er

    Rochas: row-shahs Rodarte: row-dar-tay Roksanda Ilincic: roksanda ill-in-chik

    Sonia Rykiel: sewn-yah ree-key-el

    Thakoon: tah-koon Thierry Mugler: Tee-air-ree Moog-lay

    Vionnet: Vee-oh-nay

    Yves Saint Laurent: eve san lau-ron Yohji Yamamoto: yoh-jee yam-ah-mo-to

    Ecco, ora che avete imparato come pronunciare bene i nomi degli stilisti e delle maison straniere più famose, non abbiate più timori e partecipate con tranquillità a tutti gli eventi fashion più cool.