Come fare lo scrub viso: 7 step da seguire

Come fare lo scrub viso? Scoprilo con noi per una beauty routine importante che serve ad avere la pelle del viso luminosa e purificata. Ecco i vari passaggi da seguire.

da , il

    Scopri come fare lo scrub viso in poche semplici mosse. Lo scrub viso è da inserire nella propria beauty routine e Stylosophy vi dimostra quant’è facile in 7 step da seguire accuratamente. Si può ottenere una buona pulizia del viso anche senza strumenti professionali, ma semplicemente selezionando al meglio i prodotti da utilizzare e cercando di ritagliarsi un pò di tempo da dedicare a se stesse e alla propria bellezza. E’ molto importante effettuare uno scrub efficace in modo da eliminare tutti quei fattori di inquinamento e stress che causano un incarnato spento e opaco. Dunque andiamo a scoprire tutti i vari passaggi.

    struccarsi perfettamente

    Il primo passaggio è fondamentale e consiste nello struccarsi accuratamente e nel rimuovere dal proprio volto qualsiasi residuo di make-up e creme di alcun tipo, in modo da far respirare al meglio i pori. Inoltre è opportuno legare i capelli così da liberare il volto.

    aprire i pori con il vapore

    Il secondo step è quello di aprire i pori con il vapore. Esistono diversi macchinari per la sauna facciale, ma l’infallibile metodo casalingo prevede l’uso di una bacinella con acqua bollente, i cui fumi caldi devono aiutare il nostro viso ad eliminare le impurità. Per un effetto ancora più efficace il consiglio è quello di posizionare un telo sul capo, così da aumentare l’effetto del calore.

    esfoliare la pelle

    A questo punto non resta che applicare la crema esfoliante per effettuare lo scrub viso per eliminare lo strato superficiale della cute e le cellule morte. I prodotti in commercio sono tanti e non è esclusa la possibilità di produrre da sè la propria crema. Iniziate a massaggiare il viso delicatamente per poi rimuovere il tutto con un buon risciacquo.

    eliminare i punti neri

    Per coloro che hanno una pelle mista o grassa non è esclusa la presenza di fastidiosi punti neri, in particolare nella zona T del viso. Questo è il momento giusto per individuarli e rimuoverli con cautela, cercando di non forzare il processo per evitare di lasciare il segno. Una volta terminato detergere accuratamente la pelle.

    applicare la maschera

    Ecco uno degli step più rilassanti per un ottimale scrub viso: la maschera. A seconda della tipologia di pelle si può scegliere il prodotto più adatto che sia a base di camomilla, aloe, argilla e così via. Stendere bene sul viso e lasciare in posa per 15 minuti circa. In seguito deve essere accuratamente rimossa con dell’acqua tiepida.

    chiudere i pori con il tonico

    Ora non resta che chiudere i pori applicando un tonico, semplicemente picchiettando il volto con un dischetto struccante. In questo modo la pelle torna al suo stato normale e si rinfresca in seguito alla maschera. Scegliete il tonico che preferite, ideale quello al cetriolo.

    idratare la pelle

    L’ultimo step è molto semplice e consiste nell’applicare un velo di crema idratante finale, in modo da lasciare che la pelle si nutra e torni più luminosa e purificata. L’ideale è utilizzare un siero, ma nel caso si tratti di un prodotto anti-age è fondamentale stendere la crema nel senso opposto rispetto alle rughe.

    i prodotti migliori

    Tra i prodotti consigliati da Stylosophy troviamo la linea Perfection di Valmont, in particolare Restoring Perfection , la crema anti età con pigmenti colorati per una pelle luminosa e sana. L’idratazione è invece garantita dalla Soothing Hydration Masque alla calendula e all’aloe di Kiehl’s, ideale per tutti i tipi di pelle e delicata al punto giusto, così come la maschera Pores Away, una proposta della linea Hydra Life di Dior a base di argilla. Infine Clinique propone 7 Day Scrub Cream, un prodotto per l’uso quotidiano e dall’effetto esfoliante.