Milano Moda Donna

Come abbinare i vestiti: le regole base che ogni donna dovrebbe sapere

Come abbinare i vestiti: le regole base che ogni donna dovrebbe sapere
da in Abiti, Consigli Utili
Ultimo aggiornamento: Martedì 13/10/2015 18:35

    abbinare i vestiti Vi state chiedendo come abbinare i vestiti per bene? Quali sono le regole base che ogni donna dovrebbe sapere per evitare inutili e clamorosi errori? Allora vuol dire che nutrite qualche dubbio, qualcuno vi ha messo la pulce nell’orecchio, o semplicemente, e saggiamente, volete fare un ripassino. Insomma, è tempo di scoprire quali sono i suggerimenti da seguire per non creare pasticci e abbinare i vestiti con stile.

    1 abbinare vestiti

    Scegliendo solamente capi di abbigliamento basic è possibile realizzare un look senza infamia e senza lode ma sicuramente privo di difetti. Insomma, se prendete una t-shirt bianca e un classico jeans, se infilate un paio di sneakers e mettete su una borsa nera o marrone nessuno vi potrà rimproverare nulla. Per far apparire il look meno basic vi consigliamo di usare degli accessori e in questo caso subentrano i bijoux. Non fatevi prendere dal panico, non c’è alcun motivo per tremare perché abbinare i gioielli ai vestiti è semplice: basta anche solamente una bella collana colorata, magari un collier in pietre dure, e il gioco è fatto.

    2 abbinare vestiti

    Durante la stagione più fredda è ovvio che dobbiamo utilizzare più capi di abbigliamento. Certamente al look basico estivo dobbiamo aggiungere una giacca e probabilmente anche guanti, sciarpa e cappello. Niente paura, c’è sempre una soluzione per tutto, perché la giacca potrà anche in questo caso essere molto sobria, come un bel cappotto in panno o un piumino di media lunghezza possibilmente scuro, mentre per quel che riguarda gli accessori vi consigliamo di puntare su un set della stessa cromia, così non risulterete mai fuori luogo o troppo eccessive.

    3 abbinare vestiti

    Ovviamente i colori sono fondamentali nella scelta dell’abbinamento dei vestiti ed è per questo che ora vogliamo parlarvi di qualcosa di più particolare rispetto i punti precedenti. Potete sempre vestire in modo basic ma ricordate che se aggiungerete a questo outfit un tocco brillante e inaspettato non farete alcun danno, anzi conferirete maggiore personalità al tutto. Al posto del solito pantalone di jeans perché non provare a indossare una gonna a corolla dalla fantasia grafica? O anche un modello a ruota rosso intenso o giallo limone? Con questo semplice accorgimento passerete a un livello successivo di stile, ve lo assicuriamo.

    4 abbinare vestiti

    Esiste un’importante regola che si dà spesso per scontata ma è bene ribadirla per non commettere inutili errori. Vestirsi solamente con capi di abbigliamento aderenti può andar bene se avete un corpo particolarmente asciutto, al contrario vi conviene sempre scegliere qualcosa di più ampio ma fare attenzione alle proporzioni. Ad esempio, se volete mettere un pullover oversize, di quelli senza una particolare forma e un po’ lunghi, al di sotto è meglio optare per un pantalone aderente. Se, invece, volete provare con una maxi gonna, è meglio preferire un top più slim fit. È vero, oggi capita di vedere anche in passerella look total oversize ma sono piuttosto complicati da realizzare: se siete ancora alle regole base, vi conviene non rischiare, l’effetto nonna è dietro l’angolo.

    6abbinare vestiti

    Questo è un altro problema che va risolto: ogni look ha le sue scarpe ed è da qui che dobbiamo partire. Intendiamoci, se mettiamo un pantalone tuta vanno benissimo le sneakers, se invece preferiamo una gonna è meglio osare con qualcosa di più bon ton, quindi décolleté o ballerine, sebbene queste ultime devono fare i conti anche con la vostra silhouette. Mixare non è possibile? Sì, in realtà si può fare, ed è per questo che oggi in tante preferiscono i look sporty chic, che prevedono l’uso di gonne longuette e scarpette da ginnastica, o mannish outfit, con vestiti femminili e mocassini o stringate da uomo. Vi consigliamo di provare prima con qualcosa di semplice, una volta appresa potrete passare al livello successivo.

    5 abbinare vestiti

    Quando si ha un capo di abbigliamento caratterizzato da una fantasia, che possono essere dei fiori, dei pois, dei quadrettini o anche dei disegni ironici all over, è necessario coordinarlo con qualcosa che sia tinta unita. Facciamo ancora una volta un esempio per facilitarvi: se avete una gonna a fiori, è bene scegliere una camicia o una maglietta tinta unita, quindi bianca, nera, blu o magari in una delle cromie predominanti della gonna stessa. Anche in questo caso, esiste la variante più complicata, ovvero quella di mixare due fantasie completamente diverse, che è ovviamente possibile ma bisogna fare bene attenzione alla scelta cromatica e anche alle proporzioni.

    983

    Milano Moda Donna