Speciale Natale

Collezione John Richmond Uomo Primavera/Estate 2013, tra sacro e profano [FOTO]

Collezione John Richmond Uomo Primavera/Estate 2013, tra sacro e profano [FOTO]
da in Fashion Week, John Richmond, Milano Moda Uomo, Moda Primavera/Estate 2013, Uomo
Ultimo aggiornamento:

    Si apre sulle note di Body Movin’, la canzone dei Beastie Boys recentemente orfani del loro cantante, la sfilata uomo di John Richmond per la Primavera Estate 2013. Ed è proprio un beastie boy, un selvaggio, seppur in versione chic, quello che propone lo stilista inglese nel terzo giorno del calendario di Milano Moda Uomo giugno 2012.
    In passerella sfila un uomo moderno dal sapore punk-rock, tipico di Richmond, con qualche accenno di hip pop e street.

    Nel parterre di volti noti va in scena l’eleganza dai toni hard core: in prima fila Emilio Fede, Ana Laura Ribas, il CSI Gary Dourdan e la coppia Montano-Mosetti attendono la collezione uomo della prossima stagione.

    Sotto luci abbaglianti e in una scenografia dai toni scuri si susseguono modelli magri e dalla pelle chiara con in mostra tatuaggi più o meno grandi che tanto ricordano le rockstar!

    Per il giorno outfit dalle linee morbide e con trasparenze in vista: felpe smanicate e bermuda militari portati con sneaker ‘pompose’ ai piedi. Accessori importanti come ciondoli, crocifissi e polsiere in bella vista.

    Geometrie diffuse e accostamenti del bianco e del nero per il completo elegante. Per la sera trionfa il connubio tra sacro e profano, ben evidenziato dalla scritta PUNK LOVE e da piccole croci sulla giacca nera portata a petto nudo. La versione street dell’abito formale è la giacca nera con taglio classico portata su bermuda di seta con stampa sempre a tema religioso. L’accostamento glam è la giacca aperta con collana a rosario in primo piano o semplicemente petto nudo tatuato, da vero bad boy. In alternativa un classico completo nero effetto satinato, per non passare inosservati.

    E dunque bianco contrapposto al nero per sentirsi elegante, stampe optical e mix di texture per un look casual: la collezione firmata John Richmond per la primavera estate 2013 riconferma l’uso degli scacchi e dei colori, come in quella dello scorso anno, sebbene in versione meno shocking.
    La seriosità dello stile viene dato comunque dalle linee pulite e nette grazie anche alla geometrica silhouette delle forme.

    Spiccano nel runaway gli accessori: oltre ai già citati riferimenti sacri, non mancano mai gli occhiali da sole e le cinture come dettaglio importante. Nota di merito soprattutto alle borse: grandi e capienti in pelle e in tonalità chiare per l’uomo indaffarato e sempre in movimento, medium size e tracolla in colori decisi per chi preferisce il look alla comodità.
    Non passano inosservate neanche le calzature. Alle insolite sneakers modello pump si alternano le classiche stringate dalle tonalità pastello ‘lucido’ ma anche mocassini neri con tacco che non convincono troppo.

    La nostra ultima osservazione riguarda i capelli: tagli corti e ordinati con riga laterale e ‘ingellata’ per la maggior parte dei modelli. Nonostante i tatuaggi e il mix tra sacro e profano, tutto sommato i ‘beastie boys’ di Richmond non sono poi così selvaggi come dovrebbero.

    536

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fashion WeekJohn RichmondMilano Moda UomoModa Primavera/Estate 2013Uomo

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI