Speciale Natale

Collezione John Galliano Primavera/Estate 2013 [FOTO]

Collezione John Galliano Primavera/Estate 2013 [FOTO]
da in John Galliano, Moda Primavera/Estate 2013, Paris Fashion Week, Sfilate Moda
Ultimo aggiornamento:


    John Galiano sfila al Paris Fashion Week con una collezione primavera estate 2013 dai toni e dallo stile volutamente eccentrico, con accessori particolari e volumi oversize, perfetta per stupire e calamitare l’attenzione di addetti ai lavori e semplici appassionati. Ma, ormai, John Galliano è sinonimo di Bill Gaytten, lo stilista chiamato a sostituire il fondatore della maison costretto alle dimissioni in seguito alla vicenda degli insulti antisemiti ad una coppia in un bistrot di Parigi. Ce l’avrà fatta l’ex braccio destro di Galliano a far dimenticare il genio del suo turbolento maestro? Scopriamolo insieme.

    Se cercate eccentricità e stile sopra le righe, il Paris Fashion Week ha molto da offrirvi. Gioca, sperimenta e vince, la regina del punk Vivienne Westwood, tra le protagoniste più attese della kermesse, per non parlare di Comme de Garcons che ha puntato su abiti e accessori impreziositi da dettagli tridimensionali. E John Galliano? Lo stile della maison sarà all’insegna delle forme oversize e dei tagli asimmetrici di abiti e top.

    Bill Gaytten raccoglie la pesante eredità di Galliano e porta in passerella una donna con look dalle forme eccessive e quasi teatrali, con shorts dalle dimensioni oversize e top incrociati e asimmetrici.

    L’asimmetria è uno dei fili conduttori della collezione e la troviamo in diversi abiti, dai modelli più morbidi, fino a quelli destrutturati impreziositi dal color block.

    La maison ci propone una moda dalle atmosfere edoardiane, per una modernità che attinge e reinventa il passato, con gonne dai volumi scultorei, alcune delle quali molto ampie, a cui sono affiancate altre gonne più piccole in doppio strato di chiffon e tulle. Strepitosi e meno eccentrici gli abiti lunghi con strascico che, però, rimane sospeso in aria senza toccare la terra.

    La rievocazione delle campagne inglese prosegue nella linea di accessori in cui spiccano cappelli a tesa larga che, grazie alle dimensioni maxi, sembrano perfetti per ripararsi dal sole più cocente.

    Insomma, Bill Gaytten, che fu ampiamente criticato alle sfilate primavera estate 2012 quando sostituiva Galliano anche da Dior, sembra aver trovato una strada tutta sua, con collezioni fuori dal comune e molto particolari peccato che, a noi, manchi ancora quella magia, quello stile unico che John Galliano riusciva a trasmetterci attraverso le forme barocche e teatrali delle sue collezioni.

    E voi che cosa ne dite della nuova collezione della maison?

    461

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN John GallianoModa Primavera/Estate 2013Paris Fashion WeekSfilate Moda

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI