Speciale Natale

Collezione Jil Sander Primavera/Estate 2013 [FOTO]

Collezione Jil Sander Primavera/Estate 2013 [FOTO]
da in Jil Sander, Milano Moda Donna, Moda Primavera/Estate 2013, Sfilate Moda
Ultimo aggiornamento:

    La collezione di abbigliamento Jil Sander Primavera/Estate 2013 è stata presentata durante le sfilate della Milano Moda Donna. Si tratta della prima linea femminile disegnata dalla stilista tedesca, omonima della griffe nonché fondatrice, dopo l’addio di Raf Simons lo scorso inverno. Sarà riuscita la regina del minimalismo a non far rimpiangere la moda di colui che è stato il suo degno sostituto per così tanti anni?

    Non appena era stato annunciato che Raf Simons avrebbe abbandonato la guida della maison, i vertici di Jil Sander avevano prontamente annunciato che per la griffe ci sarebbe stato un inaspettato ritorno: la stessa Sander, che aveva lasciato il suo brand da lei stessa fondato, avrebbe ripreso le redini creative del gruppo. Ancor più insolita la scelta di non sfilare all’interno della manifestazione vera e propria ma di organizzare una sfilata in autonomia, una decisione che aveva lasciato perplesso lo stesso presidente della Camera della Moda Mario Boselli.

    Ma, polemiche a parte, cosa ci ha proposto Jil Sander in questa attesa sfilata? Innanzitutto dobbiamo sottolineare che la fashion designer è nota per uno stile minimal e sobrio, caratteristiche che sono state infuse anche negli outfit di questa collezione. Tanti outfit dalle linee morbide ma non eccessivamente asciutte con giacche oversize coordinate a shorts o pantaloni palazzo, tutti declinati in toni austeri e scuri come il nero, grigio scuro, blu notte e il tangerine. Non sono mancate proposte in bianco, soprattutto per quanto riguarda le camicie e tutta la serie di abiti che hanno concluso la sfilata, alcuni dei quali decorati da pois iridescenti.

    Una collezione moderna e purista quella proposta da Jil Sander, per la linea degli abiti, alcuni dei quali assumevano una forma leggermente più ampia all’altezza dei fianchi, e soprattutto per i coordinati: la scelta di pochi pezzi, essenziali e ben bilanciati. Una moda davvero impeccabile, ricercata e lineare, che, però, rischia quasi di risultare troppo perfetta e asettica. E voi cosa ne dite, avete amato questa collezione o preferivate le proposte di Raf Simons, oggi al timone di Christian Dior, come quelle della scorsa primavera?

    389

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Jil SanderMilano Moda DonnaModa Primavera/Estate 2013Sfilate Moda

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI