Chiara Ferragni per Yamamay, flop per la campagna social

da , il

    Scegliere un testimonial non è mai così semplice e spesso si può incappare in piccoli incidenti. Lo sa bene il marchio di lingerie Yamamay, che aveva deciso di puntare tutto sulla blogger italiana Chiara Ferragni, non solo volto della campagna social delle sue collezioni di moda, ma anche della speciale linea che la stessa bionda blogger aveva realizzato per il brand. Un flop la scelta della blogger, visto che su internet si è scatenato un vero e proprio inferno, con critiche e spesso anche insulti (censurati nella maggioranza dei casi) sulle pagine online del brand.

    Dopo che Yamamay aveva sollevato polemiche per la campagna pubblicitaria per salutare Silvio, l’ex Presidente del Consiglio italiano, ecco che ora le lamentele riguardano la scelta di Chiara Ferragni per celebrare il decimo anniversario del brand: lei stessa ha realizzato una capsule collection per la primavera-estate 2012, con colori forti e completi decisamente confortevoli. Ma il popolo della rete si è ribellato.

    Chiara Ferragni, che aveva già prestato la sua fama per Silvian Heach, ci ha riprovato a vestire i panni della testimonial di moda. Ma il web non ha gradito, tanto da scatenarsi sulla pagina Facebook di Yamamay, dove sono stati pubblicati moltissimi commenti negativi, tanto che qualche fashionista ha anche affermato che, per tale scelta, avrebbe boicottato i negozi del noto marchio di lingerie. Insomma, una reazione davvero forte, che forse non è stata trattata nel migliore dei modi dal brand, che pare abbia anche cancellato dei commenti su Facebook

    Viste le polemiche che già in passato avevano accompagnato la figura di Chiara Ferragni, forse Yamamay doveva aspettarselo di non avere vita facile sul web avendo scelto lei come testimonial del gruppo. O forse è stata tutta una strategia per far parlare comunque, nel bene o nel male, del marchio di moda? Non lo sappiamo, ma secondo voi è giusto tutto questo astio verso la Ferragni? In fin dei conti, la collezione è talmente basic che potrebbe anche risultare passabile…magari per i giorni in cui restiamo in casa da sole a guardare la tv in pigiama :D