Case di lusso in chiese sconsacrate: la tendenza

da , il

    Il nuovo lusso? Vivere in una chiesa sconsacrata. Qualche tempo fa vi avevamo parlato dei monasteri abbandonati, diventati abitazioni di lusso. Adesso anche le chiese che non sono piu’ adibite al culto religioso potranno diventare delle abitazioni: e’ la nuova tendenza del mercato immobiliare.

    Non solo case, ma anche attivita’ commerciali. Secondo i dati diffusi da Immobiliare.it, infatti, sono molte le ex chiese sconsacrate in Italia che sono state messe in vendita, sia ad uso abitativo sia ad uso commerciale. Ad Asti potete comprare ad esempio comprare una Chiesa del Settecento in stile Barocco nel centro storico, mentre a Firenze con 780mila euro vi portate a casa una chiesa di 170 mq nella zona Careggi, che ha gia’ un angolo di cottura ed e’ gia’ adibita all’abitazione.

    E ancora: a Olevano Sul Tusciano, in provincia di Salerno, potete comprare per 90mila euro una chiesa del 1300, con terreno intorno per costruire una villa a due piani. A Vergato potete comprare una chiesetta che pero’ e’ priva di riscaldamento, mentre a Lucca c’e’ in progetto di trasformare un ex luogo di culto in una villa a due piani con tanto di mansarda e piscina. Infine, a Volterra provincia di Pisa potete comprare una chiesa dell’850: per 1.650.000€.

    Immagini prese da:

    forum.html.it www.leibniz-blogs.it www.tgfin.mediaset.it.