Speciale Natale

Capelli lunghi, i tagli da copiare per l’autunno inverno 2015-2016 [FOTO]

Capelli lunghi, i tagli da copiare per l’autunno inverno 2015-2016 [FOTO]
da in Bellezza, Hair style, Tagli capelli, Tendenze capelli 2016
Ultimo aggiornamento:

    Per tutte le amanti dei capelli lunghi, ecco i tagli da copiare per l’autunno inverno 2015-2016. Idee classiche e originali che provengono principalmente dalle passerelle: la chioma lunga durante questa stagione fredda sarà in assoluto uno dei must, e, per la sua versatilità, sarà anche la protagonista di numerose possibilità di finish differenti, dal super liscio al riccio. Vediamo insieme quali sono le proposte più interessanti!

    Come abbiamo già avuto modo di vedere esplorando in lungo e in largo il mondo dei tagli capelli per il 2016, quelli che caratterizzano le chiome lunghe non presentano una particolare originalità, d’altra parte pur sempre di capelli si tratta, e se sono lunghi non rimane che giocare con degli effetti e con i volumi che vengono creati grazie alle scalature, alle sfilature e alle asimmetrie.

    Le scalature sono di primaria importanza per i tagli di capelli che puntano su un finish mosso o riccio, in quanto consentono di andare a definire e creare il volume giusto affinché la chioma appaia viva e naturale e, visto il peso della massa di capelli, tutta l’acconciatura non tenda a “cadere verso il basso” dando un aspetto sgradevole alla nuca che risulterebbe molto più piatta. Insomma, le scalature nei tagli di capelli lunghi e ricci o mossi, servono a mantenere stabili volumi. Dunque i ciuffi anteriori vengono scalati molto, quasi a livello del mento, proprio ad incorniciare il volto, mentre via via la scalatura è meno netta fino ad arrivare alla chioma posteriore.

    Per quanto riguarda i tagli lunghi e lisci, invece, si torna ad un certo rigore. Liscio significa prima di tutto un effetto “super straight”, il famoso liscio spaghetto.

    La riga è generalmente al centro del capo e non ci sono scalature ma una simmetria perfetta: va da sé che un taglio del genere può essere scelto solo con una chioma in perfette condizioni di lucidità, densità e cura, altrimenti ogni difetto sarebbe visibile. In alternativa, pur mantenendo un finish liscio, si può optare per una riga laterale bassa che crei dunque, dal lato opposto, un ciuffo piuttosto voluminoso che copre quasi metà volto, oppure ancora una frangia, piena e all’altezza delle sopracciglia.

    Uno dei grandi trend, forse inaspettati, per l’autunno inverno 2015-2016 è quello di andare a rendere i tagli, sia mossi che lisci, più particolari grazie ad un effetto finale bagnato, o wet che dir si voglia. Se lo abbiamo sempre considerato adatto solo all’estate dobbiamo ricrederci, grazie a prodotti specifici che danno lucidità senza lasciare il capello bagnato, il vero must di questa stagione fredda sarà quello di andare in giro con una lunga chioma ad effetto “appena uscita dall’acqua”, per portare un po’ di mare anche nella stagioni della pioggia!

    513

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BellezzaHair styleTagli capelliTendenze capelli 2016

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI