Milano Moda Donna

Calendario Pirelli 2016: le donne forti e normali di Annie Leibovitz [FOTO]

Calendario Pirelli 2016: le donne forti e normali di Annie Leibovitz [FOTO]
da in Calendari, Calendario Pirelli
Ultimo aggiornamento:

    Segna un’inversione di tendenza il Calendario Pirelli 2016: le donne forti e normali di Annie Leibovitz sono rivoluzionarie se confrontate agli scatti senza veli e ammiccanti degli anni precedenti. La fotografa ha messo davanti al suo obbiettivo donne vere, quanto più possibile naturali, scegliendo di coinvolgere personalità femminili (e corpi ovviamente) che possono senza ombra di dubbio definirsi “di successo”. Si tratta di tredici donne che hanno raggiunto grandi traguardi e che possono essere fonte di ispirazione ed esempio per tutte noi: da Yoko Ono alla sportiva Serena Williams, passando per la rocker Patti Smith e la modella, nonchè filantropa, Natalia Vodianova. Scopri con noi tutto quello che c’è da sapere sul Calendario Pirelli 2016 e sfoglia la gallery per ammirare gli scatti più belli.

    E’ un’icona di fascino e femminilità il “The Cal”, mitico calendario ormai giunto alla sua 43esima edizione. Il Calendario Pirelli 2016, presentato ieri a Londra, sancisce però un importante cambiamento: se infatti, il Calendario Pirelli 2015 ha fatto parlare di sè per la presenza sul set della modella curvy Candice Huffine, la nuova edizione del calendario non vede protagonista nessun corpo totalmente nudo o ammiccante, “solo” 13 donne di successo che si sono fatte ritrarre dall’occhio attento e dall’obbiettivo raffinato della fotografa Annie Leibovitz, mente del Calendario anche nel 2010, anno in cui l’unica modella a posare fu Laetitia Casta.

    L’eccezione per questo 2016 è rappresentata da Natalia Vodianova, unica top tra tante altre donne di successo che si sono distinte nei campi più svariati, dalla musica allo sport, ma con corpi normali, splendidi anche nella loro imperfezione.

    La top model russa Natalia Vodianova è stata scelta principalmente per il suo impegno sociale, in quanto fondatrice dell’organizzazione filantropica Naked Heart Russia, ed è stata ritratta magnificamente dalla Leibovitz con in braccio un bambino, come simbolo di tutte le madri forti e fiere; al suo fianco troviamo la collezionista d’arte Agnes Gund (immortalata con la nipote Sadie Rain Hope-Gund), la produttrice cinematografica Kathleen Kennedy, una vera e propria autorità ad Hollywood, la tennista Serena Williams, campionessa mondiale e tra le prime a diffondere la notizia della propria adesione al progetto Pirelli tramite social, l’ambasciatrice Yao Chen, la scrittrice e critica Fran Lebowitz, Mellody Hobson, presidente di Ariel Investments ed impegnata in numerosi progetti filantropici a Chicago, la regista Ava DuVernay, la blogger Tavi Gevinson, l’artista iraniana di arte visiva Shirin Neshat e, ancora, l’artista e performer Yoko Ono, la rocker Patti Smith e l’attrice nonchè comica Amy Schumer.

    Donne con storie e percorsi diversi, accomunate da un’incredibile forza e da una parvenza di rassicurante normalità (ben altra storia rispetto alle bellissime senza veli che hanno fatto sognare gli uomini nel 2012!), tutte ritratte in bellissimi e raffinati scatti che non potremmo definire diversamente che “ispiranti”. Che sia un calendario Pirelli “femminista”, per la prima volta pensato principalmente per il gentil sesso?

    Sfoglia la gallery per scoprire gli scatti più belli.

    554

    Lo scatto più riuscito del calendario Pirelli 2016
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalendariCalendario Pirelli Ultimo aggiornamento: Mercoledì 13/01/2016 17:48

    Milano Moda Donna

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI