NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Byd, il marchio di moda solidale per i bambini

Byd, il marchio di moda solidale per i bambini
da in Boutique, Designer, Eventi Roma, Moda, Moda Bambini, Primo Piano, Riciclo, Uomo
Ultimo aggiornamento:

    moda bambina

    Byd e’ un nuovo marchio di moda che pensa ai piu’ piccoli. Non solo perche’ veste i bambini, ma anche perche’ si preoccupa di dare una mano a quelli piu’ sfortunati del mondo. L’idea e’ venuta a Paola Salzano e a Flaminia Leoni Skibinski, che ci propongono questo nuovo marchio di moda per i bambini, che verra’ venduto in una boutique, che sara’ inaugurata il prossimo 10 aprile 2010 alle ore 19, in via Monti della Farnesina numero 79, a Roma. Si tratta di un negozio, che e’ anche laboratorio, dove si pratica l’arte del riciclo: una camicia da uomo, ad esempio, puo’ diventare un abito per i piu’ piccoli.

    Paola Salzano ci racconta da dove arriva l’idea di creare questo marchio di moda per bambini: “In uno dei miei ultimi viaggi, ho conosciuto in Bangladesh Lavly, una bambina di 12 anni rimasta gravemente ustionata nell’incendio di una fabbrica dove lavorava aveva il viso deturpato, le mani ferite. Lavorava 10-12 ore al giorno per 10 euro al giorno in una fabbrica per un marchio americano. E come lei ho conosciuto tanti bambini“. Tornata a Roma, diventata mamma, ha cominciato ad utilizzare camicie maschili per fare abiti per la sua piccola: un’idea che si e’ trasformata in lavoro.

    Nasce cosi’ Byd, un marchio di moda per bambini dai 9 mesi agli 8 anni: chiunque potra’ arrivare nel negozio, portare la propria camicia, che verra’ trasformata in un nuovo abito per i piu’ piccoli. Le camiciaie, se vorrete, vi insegneranno anche a farlo da sole.

    In occasione dell’apertura del negozio, si terra’ un’asta della nuova collezione di moda del marchio, il cui ricavato sara’ destinato all’associazione Bangladesh Center for Workers Solidarity, che aiuta i bambini e le donne che lavorano in condizioni di grande sfruttamento. “Saranno battute all’asta, tra le altre, le camicie personali e autografate di Mogol, Valentino Rossi, Giancarlo Fisichella, Giuliano Ferrara, Paolo Bonolis, Alessandro Preziosi, Raoul Bova, Fiorello, Niccolò Ammaniti e Jovanotti che ci ha dato una camicia dei suoi concerti super personalizzata è un modo per raccontare questa parte più importante del nostro progetto. E devo dire che, con grande piacere, che la risposta è stata pronta“.

    Noi privilegiamo il made in Italy ma dall’estate avremo anche t-shirt indiane super controllate nei tessuti, nella filiera e nella manodopera. Vogliamo dimostrare che si può fare profitto anche nel rispetto delle persone“: un progetto davvero importante!

    Immagine presa da:
    www.vivere-semplice.org.

    485

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BoutiqueDesignerEventi RomaModaModa BambiniPrimo PianoRicicloUomo
    PIÙ POPOLARI