Borse Passepartout: nuovo brand made in Italy

da , il

    Passepartout è un brand nuovo e davvero promettente che unisce in modo innovativo ed anticonvenzionale moda, design e sport nato da un’idea di Alberto Beretta, arrampicatore per passione e titolare della nota palestra romana Ecole Verticale. Dopo un viaggio a Copenaghen torna con la voglia di lanciarsi nel mondo della moda, pur venendo da un settore completamente estraneo a questo, dando vita ad una realtà davvero molto promettente che opera realizzando creazioni artigianali di alta qualità nel più totale rispetto del Made in Italy.

    Materiali innovativi, come ad esempio tra gli altri moquette, pvc e sughero, e ricerca del colore sono alla base della produzione di tutti i modelli Passepartout. I modelli sono iconicamente chiamati con i nomi femminili Clara, la pochette, e Martina, la borsa postina, accompagnati da codici numerici che ne definiscono le sempre nuove finiture, disponibili in grandi quantità con accostamenti di colori e materiali sempre nuovi ed originali, perfetti per uno stile streety, dinamico e moderno.

    Il brand è stato anche scelto per realizzare lo zaino indossato a Sanremo 2010 dalla ginnasta Fabrizia D’Ottavio per la coreografia creata da Daniel Erzalof, vista sul palco dell’Ariston lo scorso febbraio, diventato protagonista della coreografia per aver contenuto delle simboliche farfalle liberate durante l’esibizione in rappresentanza del simbolo della RAI.

    I modelli del marchio sono venduti on line attraverso Etsy.com e a Roma in alcuni selezionatissimi negozi come le esclusive boutiques di Tina Sondergaard, presso il noto store di articoli per outdoor Campo Base ed il negozi Le Fate di Mare.