Balmain, arriva Olivier Rousteing alla direzione creativa della maison

Balmain, arriva Olivier Rousteing alla direzione creativa della maison
da in Designer, Eventi, Moda, Stilisti
Ultimo aggiornamento:

    Olivier Rousteing è il nuovo direttore creativo di Balmain

    Balmain ha scelto il nuovo direttore creativo: sarà il designer Olivier Rousteing a prendere il posto di Christophe Decarnin. La griffe francese, che ha presentato l’ultima collezione di moda donna alla Paris Fashion Week 2011, è una delle più celebri e amate del mondo. Fondata nel 1946 da Pierre Balmain, la griffe è stata scelta da celebrities del calibro di Audrey Hepburn e Brigitte Bardot, grazie all’eleganza e allo stile senza tempo delle sue collezioni. Sarà arrivato il direttore creativo che farà tornare Balmain agli antichi splendori?

    In realtà la griffe non ha mai avuto una vera e propria battuta d’arresto ma bisogna ammettere che il continuo cambio di direttori creativi seguito alla scomparsa del fondatore nel 1982 non ha certo giovato all’azienda di moda. Nonostante il continuo cambio di fashion designer, tra cui Oscar de La Renta, e anche di stili Balmain è rimasto sinonimo di grande eleganza e numerose star hanno continuato a scegliere abiti del brand: basti pensare che Celine Dion e Kate Beckinsale hanno scelto lo stesso splendido abito.

    Ma ecco l’ennesimo colpo di scena che, devo ammettere, non mi stupisce più di tanto visto il movimento di direttori creativi da una griffe all’altra. Tra un John Galliano licenziato da Dior e possibile successore di Aquilano e Rimondi a Ferrè, l’allontanamento (probabilmente consensuale) di Christophe Decarnin è quasi la normalità.

    Il successore di Decarnin, in realtà, non è un nome nuovo a differenza Umit Benan e Andrea Incontri che pare stiano per prendere le redini “creative” della moda uomo a Trussardi.

    Olivier Rousteing, infatti, è il braccio destro di Decarnin ed ha lavorato per ben cinque anni per Roberto Cavalli quindi non è assolutamente un novellino del settore. Sarà suo il compito di imprimere alle future collezioni lo stile che ha reso celebre la maison conferendole quel tocco di novità che porterebbe nuova linfa vitale a Balmain. Ci riuscirà?

    406

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DesignerEventiModaStilisti
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI