Armani Tweet Talk, una chat per parlare di moda con Giorgio Armani

Armani Tweet Talk, una chat per parlare di moda con Giorgio Armani
da in Giorgio Armani, Internet Style, Stilisti
Ultimo aggiornamento:

    armanitweettalks

    Armani Tweet Talk è il nuovo progetto interattivo del gruppo di moda italiano, che ha deciso di puntare sui nuovi strumenti social per avviare dibattiti, per discutere di moda a 360 gradi, con tutti coloro che vogliono dare un contributo costruttivo ed esprimere la propria opinione in merito alle discussioni che vengono proposte ogni giorno. Giorgio Armani ha capito al volo l’importanza di social network come Facebook e Twitter, oltre che di quell’interattività tanto cara alla rete web, tanto da proporre sfilate ed eventi in diretta streaming, oltre che aggiornare costantemente le sue pagine sui principali siti internet. Scopriamo allora insieme che cos’è Armani Tweet Talk.

    Da tempo Giorgio Armani è presente su internet, con un bellissimo sito istituzionale, che contiene anche una sezione dedicata allo shop online: come moltissimi altri fashion brand, anche il marchio italiano ha puntato tutto sulle potenzialità della rete, per raggiungere un numero di aficionados praticamente illimitato in tutto il mondo. Ma Re Giorgio non si accontenta del suo sito, dal momento che è molto attivo anche sui social network più importanti. E proprio ispirandosi all’interattività e all’immediatezza di uno di questi che Armani ha ideato il suo Tweet Talk.

    Dal primo giugno, infatti, sarà attivo l’Armani Tweet Talk, una vera e propria piattaforma social e interattiva, supportata da Twitter, che sarà un luogo di incontro virtuale per parlare di moda: sono previsti interventi di esperti di fama internazionale, ma tutti potranno contribuire alla discussione con le proprie idee e opinioni, attravero brevi messaggi, proprio come quelli del social network concorrente di Facebook.

    Il primo giugno verrà attivata la prima discussione, che avrà come tema la Cina. Basterà usare l’hashtag #ArmaniTweetTalks (oltre che avere un account Twitter, che si crea gratuitamente in pochissimi minuti!), per poter seguire il dibattito moderato dal giornalista e scrittore Peter Howarth, al quale parteciperanno la direttrice di Vogue China, Angelica Cheung, il blogger, commentatore TV e trendsetter Hung Huang, il critico di moda Godfrey Deeny, l’amministratore e fondatore di YOOX Federico Marchetti, la blogger ed editorialista di moda Susanna Lau e il fotografo Tommy Ton.

    Tutti i tweet e le discussioni saranno poi accessibili e consultabili, anche in un secondo momento, su una pagina del sito internet di Armani, così non ci perderemo nemmeno un dibattito tra quelli che ci verranno proposti dal marchio di moda italiano.

    461

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Giorgio ArmaniInternet StyleStilisti
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI