Anche Antonio Di Pietro sbarca su Second Life

da , il

    Antonio Di Pietro

    Second Life, la vita virtuale parallela a quella vera che è diventata una vera e propria tendenza delle rete, ha contagiato proprio tutti. Politici compresi. E chi se non un uomo politico come Antonio Di Pietro, sempre attento a ciò che la rete può offrire (guardate il suo blog) poteva non cedere alle tentazioni di una vita virtuale? Su Second Life il ministro delle Infrastrutture ha aperto uno spazio tutto suo.

    Ecco cosa ha scritto Antonio Di Pietro nel suo blog ha proposito di Second Life: “Per il momento ho acquistato un’isola e piantato una bandiera dell’Italia dei Valori. In Second Life è possibile definire aree di incontro e di comunicazione per i fini più diversi: politici, sociali, economici. L’ultima conferenza del World Economic Forum di Davos è avvenuta anche su Second Life dove è stato ricostruito un ambiente simile a quello reale. Di recente il Governo svedese ha annunciato l’apertura di un consolato virtuale su Second Life per fornire informazioni e servizi. Molte aziende internazionali hanno propri uffici e aree espositive.

    L’isola dell’Italia dei Valori sarà presto attrezzata con uffici, sale conferenze e punti informativi sulle iniziative dell’Italia dei Valori. Sull’isola i visitatori in futuro saranno accolti da persone dell’Italia dei Valori attraverso la loro rappresentazione virtuale. L’isola sarà inoltre utilizzata per incontri sia interni che con i giornalisti”.

    Anche la politica è stata contagiata dalla nuova tendenza del web: chi sarà il prossimo?