Amy Winehouse, morta la cantante e stilista occasionale del brand Fred Perry

da , il

    amy winehouse morta

    Amy Winehouse è morta. La giovane cantante, che aveva anche debuttato nel mondo della moda come stilista del marchio di moda Fred Perry, è scomparsa all’età di 27 anni. Il suo corpo è stato ritrovato privo di vita nella sua casa londinese. Al momento non si conoscono ancora le cause del decesso di una cantante che ben presto, tra le sue hit e i suoi eccessi, era diventata un’icona di stile. Ma vista la sua vita sregolata e i suoi continui ricoveri in ospedale per l’uso di droga e alcol, c’è chi sostiene che proprio un’overdose o un mix letale di farmaci possa essere alla base della morte, anche se non si esclude il suicidio.

    Il mondo conosce Amy Winehouse come apprezzata cantante, dallo stile decisamente nuovo, insolito, dalla voce inconfondibile, che con i suoi pezzi ha scalato le hit più importanti di tutto il mondo. Ma noi l’abbiamo anche apprezzata come designer di moda. Tempo fa, infatti, vi abbiamo parlato della collezione di moda disegnata da Amy Winehouse per Fred Perry, una linea che esprimeva sia il mood del fashion brand sia lo stile originale della giovane cantante.

    La celebre cantante Amy Winehouse, prestata al mondo della moda, ha seguito le orme di moltissimi suoi colleghi che hanno deciso di inventarsi un nuovo ruolo nel mondo fashion dello stile. Una collezione quella proposta per Fred Perry che aveva convinto anche i più restii ad accettarla nell’inedito ruolo di stilista di moda, proprio lei che aveva ispirato moltissimi look con il suo stile assolutamente inconfondibile, decisamente retrò.

    La morte della cantante manda nello sconforto i suoi numerosissimi fans, che la seguivano in tutto il mondo. Fans che non potranno più ammirarla dal vivo su un palco, che non potranno più ascoltare le sue canzoni. E che non potranno nemmeno più commentare i suoi look, sempre molto originali. All’età di 27 anni se ne va una cantante che, nel bene o nel male, ha rivoluzionato gli ultimi anni di musica internazionale. E un po’ anche della moda.