America’s next top model: una vincitrice troppo magra?

da , il

    Ann Ward è la vincitrice della 15° edizione di America’s Next Tot Model, il concorso-reality ideato e condotto dalla bellissima e grintosa top model Tyra Branks. La formula ormai consolidata continua riscuotere un enorme successo tanto che il format è stato venduto in diversi paesi nel mondo tra i quali la Germania (dove è condotto dalla supermamma Heidi Klum) e l’Italia, in cui la padrona di casa è Natasha Stefanenko. Proprio mentre si sta per dare il via alla 4° edizione nel nostro paese, in U.S.A. si sono scatenate le polemiche in seguito alla proclamazione come vincitrice della diciannovenne Ann Ward. Studentessa dal viso incantevole ma dalle visibile e preoccupante magrezza.

    I dubbi sul suo minuscolo fisico hanno immediatamente fatto il giro del mondo; del resto il dibattito non si sarebbe acceso se Ann non pesasse solo 45 kg per ben 188 cm di altezza: l’ombra dell’anoressia si è abbattuta pesantemente sul programma. L’opinione pubblica, inoltre, era stata recentemente scossa da una triste vicenda di cronaca: Anna Wood, una sedicenne inglese, è morta lo scorso settembre di anoressia, in seguito ad una dieta di un anno.

    Già al provino alcuni giudici erano rimasti perplessi dall’eccessiva magrezza della ragazza; l’insegnante di portamento Jay Alexander aveva addirittura cinto la vita della candidata con le mani per mostrare che era possibile toccarsi le dita (l’immagine della “prova” è presente nella gallery).

    Una delle prime accuse mosse al programma è l’istigazione all’anoressia e con la vittoria di una ragazza con un corpo un po’ troppo scheletrico si è tornati a puntare il dito verso il mondo della moda, reo di condizionare negativamente le ragazze. Un’immagine sicuramente diversa da quella propugnata da brand come Elena Mirò esclusa quest’anno da Milano Moda Donna.

    Dalla mia parte ritengo che gli eccessi, da ogni lato, vadano evitati e auspicherei che molti membri del settore inizino a capire che tra gli estremi ci sono tante, interessanti sfumature….E voi cosa ne pensate?