Speciale Natale

Altamoda AltaRoma 2015, le novità in passerella [FOTO]

Altamoda AltaRoma 2015, le novità in passerella [FOTO]
da in Alta Moda, Alta Roma Alta Moda, Moda Primavera/Estate 2015, Sfilate Moda
Ultimo aggiornamento:

    L’Altamoda AltaRoma 2015 è andata in scena con una serie di splendide novità. Sulle passerelle capitoline sono stati tanti gli artisti che si sono susseguiti e tantissime le creazioni proposte, tutti splendidi esemplari haute couture riservati alla donna che ama lo stile chic, unico e ricercato. Come sempre, gli abiti presentati nel corso delle sfilate sono stati di vario genere, da quelli da giorno ai modelli da sera, ma anche vestiti da cerimonia e degli splendidi wedding dress, perfetti per chi ricerca qualcosa di sofisticato e sartoriale. Oltre alle collezioni haute couture primavera/estate 2015, in quel di Roma sono state presentate anche alcune preview per il prossimo inverno.

    L’haute couture non va in scena solamente a Parigi, lo dimostrano le grandi case di moda italiane che due volte l’anno animano la capitale con creazioni sofisticate e uniche. Una delle collezioni più belle viste in passerella si chiama ‘Sophia – Ieri, oggi, domani’, titolo della linea targata Giada Curti. L’ispirazione le è arrivata direttamente dalla grande diva Sophia Loren e dallo stile anni ’60: gonne sotto al ginocchio costruite con pieghe che donano volume ed esaltano il punto vita, alle quali la designer ha associato delle sensuali camicie bianche, lasciate appositamente aperte sul primo bottone. Pizzo, macramé e tanto broccato esaltano una collezione couture femminile e intrigante.

    Tra le proposte più esclusive c’è la collezione Curiel Couture, una linea dal sapore etnico, dai toni caldi e dallo stile semplicemente ricercato che esalta anche le opere d’arte; non a caso proprio l’ultimo abito presentato raffigura la natura morta caravaggesca. Molto chic seppur essenziale la linea di Nino Lettieri, che ha iconizzato i suoi vestiti con dei simboli proposti come accessori e come stampe. Camillo Bona, invece, ha uno stile ‘normale’ ma un’eleganza eterea, data dai tessuti lussuosi e sofisticati scelti dalla maison.

    Le proposte, dunque, vanno dal giorno scivolando, con estrema disinvoltura, fino alla gran sera.

    Un segno moderno e ricercato arriva anche da Renato Balestra, il quale ha concepito una donna-dea, una Venere leggera e delicata, vestita di avorio e azzurro evanescente. Le ruches sono piccolissime e in tulle, che donano un soave effetto nuvola, mentre per la sera si veste di ricami effetto rugiada. Ovviamente, al termine della collezione non manca il vestito da sposa haute couture primavera/estate 2015, interpretato in chiave unica, così come ha fatto anche Gianni Molaro, il quale ha portato in scena diverse versioni della sua perfect bride, munendola, addirittura, di una grande corolla giallo girasole, più scenica che portabile.

    472

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alta ModaAlta Roma Alta ModaModa Primavera/Estate 2015Sfilate Moda

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI