Speciale Natale

Alta moda Parigi luglio 2013: da Chanel a Dior le grandi maison in passerella [FOTO]

Alta moda Parigi luglio 2013: da Chanel a Dior le grandi maison in passerella [FOTO]
da in Alta Moda, Moda Autunno/Inverno 2013-2014, Paris Haute Couture, Sfilate Moda, Tendenze moda
Ultimo aggiornamento:

    A Parigi va in scena l’alta moda e le più grandi maison al mondo hanno presentato le meravigliose creazioni per la stagione Autunno/Inverno 2013-2014. Chanel, Dior, Versace, Armani, Giambattista Valli, Elie Saab e Valentino hanno mandato in passerella abiti da sogno haute couture, che presto vedremo sfilare sui più importanti red carpet internazionali.

    L’alta moda ci lascia sempre senza fiato. Deliziose creazioni caratterizzate da tagli principeschi ma anche audaci, da tessuti pregiati ma anche pelle, intriganti paillettes luccicanti e preziose si alternano a piccole borchie a punta. Tutto questo è l’haute couture Autunno/Inverno 2013-2014 che è stata presentata dalle grandi maison della moda internazionale.

    Se l’obiettivo di Giorgio Armani era quello di far sognare con la sua collezione Armani Privé, dobbiamo ammettere che ci è davvero riuscito. La moda si fa sogno nei colori nudo e nero, l’organza e il tulle si incontrano in un sensuale e femminile bacio delicato. Ogni singola creazione è leggera e sofisticata. Meravigliosi e abbaglianti i capolavori fashion impreziositi da cascate di cristalli Swarovski e balze. L’haute couture di re Giorgio si rivela perfetta in ogni sua forma.

    La passerella della collezione Atelier Versace è aperta dalla super top Naomi Campbell, che, sebbene gli anni, è sempre in perfetta forma e non perde mai il suo fascino. Quella di Donatella è una collezione graffiante e sofisticata, ad alto impatto. I capi sono caratterizzati da inserti trasparenti che svelano sensuale il corpo femminile. I cristalli impreziosiscono ogni singola creazione.

    La palette cromatica è piuttosto limitata, modellata sui colori della notte come il nero e il blu con accenni di verde scuro e bordeaux.

    Karl Lagerfeld per la linea Chanel Couture punta al futuro, alle strutture geometriche e una nuova visione del tweed. Tagli, sagome, dettagli caratteristici di una collezione che si stacca, quasi, completamente dai canoni del passato. Invece da Dior, Raf Simons ha scelto il colore, anzi tutti i colori, da quello più sobrio a quello più intenso, creando mix esplosivi e giocando persino con le forme. In un attimo ci ritroviamo a danzare tra cut dress, tubini impreziositi da inserti tridimensionali, lunghe giacche che si trasformano in vestiti, forme e fantasie inaspettate e coloratissime.

    Elie Saab continua a stupire con le sue creazioni regali e maestose. Sarà proprio per questo motivo che le star sul red carpet scelgono spesso abiti dello stilista per non sbagliare look ed essere semplicemente meravigliose e sfavillanti. Tantissime le proposte in lungo, declinate in rosso vermiglio, blu zaffiro, nude, verde intenso, ma non mancano nemmeno i minidress caratterizzati da scollature profonde e gonnelline ampie e a ruota.

    Non manca la maison Valentino, guidata da Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli, che per la nuova linea haute couture hanno proposto una nuova visione della griffe. L’ispirazione è tipicamente neo-barocca, caratterizzata da decori oro e dettagli multicolor, pietre semipreziose e materiali pregiati. Nuova grafica ma lo stile di sempre. Impeccabile.

    516

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alta ModaModa Autunno/Inverno 2013-2014Paris Haute CoutureSfilate ModaTendenze moda

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI