Alta Moda di Parigi: la prima volta di Alessandra Facchinetti per Valentino

da , il

    Per essere il suo debutto con il marchio, dobbiamo ammettere che se l’è cavata proprio bene. A Parigi, nella settimana dell’Alta Moda femminile, Alessandra Facchinetti ha proposto per la prima volta i suoi abiti Valentino. L’attesa era molta per questo debutto: raccogliere l’eredità di Valentino non era certamente facile. Ma la designer è riuscita nell’intento, mescolando il presente e il passato in un mix unico.

    La collezione per l’autunno-inverno 2008/09 di Alessandra Facchinetti non dimentica certo lo stile inconfondibile del “vecchio” Valentino: il rosso è ancora presente, così come la classicità e l’eleganza degli abiti proposti. Ma con un piccolo sguardo verso il futuro e la modernità. Chiffon e pizzi, eredità del passato, ad esempio, vengono reinterpretati in chiave moderna, in una fusione delicata ma di impatto.

    I colori sono pochi, si va dal nero al bianco, dal color cipria al verde. Senza dimenticare il rosso Valentino, presente nel gran finale della sfilata. Complimenti, soprattutto per i cappottini: deliziosi!