NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Alexander McQueen morto suicida

Alexander McQueen morto suicida
da in Alexander McQueen, Moda, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    Alexander McQueen se n’e’ andato. Il grandissimo stilista di moda inglese, infatti, si e’ suicidato. Il mondo della moda piange un suo grande protagonista, un creativo decisamente eccentrico, che ha saputo portare sulle sue passerelle uno stile assolutamente unico, riconoscibile a prima vista e decisamente fantasioso. Il grande designer e’ stato trovato morto all’interno della sua abitazione di Londra, come conferma il suo studio, che parla di “una tragica perdita. Al momento non rilasciamo dichiarazione anche in rispetto della sua famiglia“. Una tragica perdita per tutto il mondo della moda.

    La notizia della morte di Alexander McQueen sta rimbalzando di sito in sito, da giornale a giornale. L’Independent britannico pubblica la testimonianza degli agenti di polizia, che sono “stati chiamati dall’ambulanza intorno alle 10,20 di questa mattina. Ci chiedevano di intervenire per un uomo trovato morto al suo indirizzo di Green Street W 1“. Sul web si leggono moltissimi rumors riguardo al suo suicidio: c’e’ chi dice che si sia impiccato.



    Noi vogliamo ricordarlo per la sua grande moda, che ci ha accompagnato negli anni e che ci ha fatto invidiare quelle modelle che potevano indossare capi fantasiosi, particolari, che Alexander McQueen portava ogni anno in passerella: lo stilista, classe 1969, aveva cominciato a lavorare nel mondo della moda all’eta’ di 16 anni. Quattro anni dopo, l’incontro con Romeo Gigli, con il quale lavoro’ a Milano.

    Nel 1992 ritorno’ a Londra, per completare la Saint Martin School of Art: con il suo saggio stupisce tutti, conquistando la stima di Isabella Blow, giornalista di moda che si suicido’ nel 2007. Nel 1996, Bernard Arnault lo sceglie per diventare il Direttore Creativo di Givenchy, prendendo il timone del gruppo guidato fino ad allora da John Galliano. L’avventura con Givenchy dura fino al dicembre del 2000, quando firma per Gucci: da allora sono seguite moltissime altre prestigiose collaborazioni con marchi di Alta Moda ma anche di lifestyle.

    L’ultima sfilata di Alexander McQueen e’ avvenuta nella nostra Milano, in occasione delle ultime sfilate di moda maschile. Il suo stile ci manchera’ davvero tanto!

    Addio Alexander!

    644

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alexander McQueenModaPrimo Piano
    PIÙ POPOLARI